Far da sé col legno ed altri materiali
 

Ci fidiamo del Bostik?
1 | 2 | 3 |

Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 13:47
Supponiamo che ci serva una cinghia fatta ad anello chiuso.
Abbiamo in casa una di quelle sintetiche che non so come si chiamano ma
dalla foto di sovrebbe capire di cosa sono fatte:
https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg

Larghezza della cinghia: 25 mm.

Spalmiamo le due facce da sovrapporre per una lunghezza di 50 mm. con
il classico "Bostik", detto anche colla a contatto.
Lasciamo evaporare il solvente per i canonici 10 minuti, resistendo
alla tentazione di appiccicarli in anticipo.

Serriamo la giunta in morsa, esercitando una notevole pressione,
lasciamo lì e andiamo a pranzo.

Torniamo dopo un'oretta e procediamo al collaudo.
Tirando con due mani, a tutta forza, la giunta non fa una piega, sembra
nata saldata insieme.

Qualcuno ha idea o esperienze sulla durata di questa unione?
Rimarrà così per sempre o potrebbe disaccoppiarsi in modo improvviso e
imprevedibile?

Penso sia utile sapere che la fascia non sarà soggetta a carico
continuo.
Mi serve per sollevare un coso, del peso di circa 10 chili.
L'operazione di sollevamento dura più o meno 5 secondi.
Poi riappoggio il coso e la cinghia rimane a riposo per giorni e
giorni.

--
Fabbrogiovanni
Fausto 9 Ott 2017 13:54
Il 09/10/2017 13:47, Fabbrogiovanni ha scritto:
> Supponiamo che ci serva una cinghia fatta ad anello chiuso.


Io col Bostik ho realizzato cose da brivido ... ma fidarsi è un'altra
cosa :-)
Oltre al corretto incollaggio che hai descritto ci ficcherei anche
qualche bullone+dado+rondelle maggiorate a zig zag a modo che se cede
un'istante di manovra me la lascia fare. Che ne pensi?
Bernardo Rossi 9 Ott 2017 14:06
On Mon, 09 Oct 2017 13:47:44 +0200, Fabbrogiovanni
<Fabbrogiovanni@libero.it> wrote:

>https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg

A occhio direi nylon.
Non mi fiderei dell'incollatura.
Mi fiderei di piu' scaldando le due superfici e fondendole insieme.
Oppure (o in aggiunta) una cucitura con filo di ferro.

>Mi serve per sollevare un coso, del peso di circa 10 chili.
>L'operazione di sollevamento dura più o meno 5 secondi.

Dipende anche da quanto grosso sarebbe il guaio se la unione cedesse e
il coso cadesse.


--

Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
Drizzt do'Urden 9 Ott 2017 14:11
Il 09/10/2017 13:47, Fabbrogiovanni ha scritto:

>
> Qualcuno ha idea o esperienze sulla durata di questa unione?
> Rimarrà così per sempre o potrebbe disaccoppiarsi in modo improvviso e
> imprevedibile?
>



Io la passerei alla signora fabbra che gli dia una passata con la
macchina da cucire :-)




--
Saluti da Drizzt.
www.tappezzeriagraziella.com
DR 9 Ott 2017 14:13
On 10/09/2017 01:47 PM, Fabbrogiovanni wrote:
<...>
> Qualcuno ha idea o esperienze sulla durata di questa unione?

No mi spiace. Tanto per parlare, io ci metterei un paio di rivetti...

Davide.
CLipper 9 Ott 2017 14:13
Il 09/10/2017 13:47, Fabbrogiovanni ha scritto:
> Supponiamo che ci serva una cinghia fatta ad anello chiuso.
> Abbiamo in casa una di quelle sintetiche che non so come si chiamano ma
> dalla foto di sovrebbe capire di cosa sono fatte:
> https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg
>
> Larghezza della cinghia: 25 mm.
>
> Spalmiamo le due facce da sovrapporre per una lunghezza di 50 mm. con il
> classico "Bostik", detto anche colla a contatto.
> Lasciamo evaporare il solvente per i canonici 10 minuti, resistendo alla
> tentazione di appiccicarli in anticipo.
>
> Serriamo la giunta in morsa, esercitando una notevole pressione,
> lasciamo lì e andiamo a pranzo.
>
> Torniamo dopo un'oretta e procediamo al collaudo.
> Tirando con due mani, a tutta forza, la giunta non fa una piega, sembra
> nata saldata insieme.
>
> Qualcuno ha idea o esperienze sulla durata di questa unione?
> Rimarrà così per sempre o potrebbe disaccoppiarsi in modo improvviso e
> imprevedibile?
>
> Penso sia utile sapere che la fascia non sarà soggetta a carico continuo.
> Mi serve per sollevare un coso, del peso di circa 10 chili.
> L'operazione di sollevamento dura più o meno 5 secondi.
> Poi riappoggio il coso e la cinghia rimane a riposo per giorni e giorni.
>

Qualche cucitura fatta bene servirà a tenere unite le due parti e darà
qualche sicurezza in più.
Parlo di cuciture perchè sono meno invasive rispetto a bulloni etc,
ossia tranciano meno fili.

--
Le mie foto:
http://www.juzaphoto.com/me.php?p=24811&pg=allphotos&l=it
http://www.zmphoto.it/foto/clipper/
http://www ******* u.it/album_personal.php?user_id=34738
liftman 9 Ott 2017 14:18
Il 09/10/2017 13:47, Fabbrogiovanni ha scritto:

> Penso sia utile sapere che la fascia non sarà soggetta a carico continuo.
> Mi serve per sollevare un coso, del peso di circa 10 chili.
> L'operazione di sollevamento dura più o meno 5 secondi.
> Poi riappoggio il coso e la cinghia rimane a riposo per giorni e giorni.

un bel nodo?



--
Fri(END), Boyfri(END), *****fri(END), Bestfri(END). Everything has an END
except...Fam(ILY)! It Has 3 Letters that say I LOVE YOU
ishka 9 Ott 2017 14:31
Il 09/10/2017 13:47, Fabbrogiovanni ha scritto:

> dalla foto di sovrebbe capire di cosa sono fatte:
> https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg

ma na bella cucitura fatta con la macchina da cucire faceva schifo?
David 9 Ott 2017 14:35
Fabbrogiovanni ha pensato forte :
> Supponiamo che ci serva una cinghia fatta ad anello chiuso.
> Abbiamo in casa una di quelle sintetiche che non so come si chiamano ma dalla
> foto di sovrebbe capire di cosa sono fatte:
> https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg
>
> Larghezza della cinghia: 25 mm.
>
> Spalmiamo le due facce da sovrapporre per una lunghezza di 50 mm. con il
> classico "Bostik", detto anche colla a contatto.
> Lasciamo evaporare il solvente per i canonici 10 minuti, resistendo alla
> tentazione di appiccicarli in anticipo.
>
> Serriamo la giunta in morsa, esercitando una notevole pressione, lasciamo lì
> e andiamo a pranzo.
>
> Torniamo dopo un'oretta e procediamo al collaudo.
> Tirando con due mani, a tutta forza, la giunta non fa una piega, sembra nata
> saldata insieme.
>
> Qualcuno ha idea o esperienze sulla durata di questa unione?
> Rimarrà così per sempre o potrebbe disaccoppiarsi in modo improvviso e
> imprevedibile?
>
> Penso sia utile sapere che la fascia non sarà soggetta a carico continuo.
> Mi serve per sollevare un coso, del peso di circa 10 chili.
> L'operazione di sollevamento dura più o meno 5 secondi.
> Poi riappoggio il coso e la cinghia rimane a riposo per giorni e giorni.

Di solito sono in polipropilene (PP) o al massimo in poliestere. Il
bostik non è adatto, al massimo ci realizzi un falso incollaggio, la
colla pentra un pò nelle fibre ma non crea un incollaggio solidale tra
le due parti. Molto meglio una bella cucitura o la saldatura a caldo

--
David
Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 14:39
>> Mi serve per sollevare un coso, del peso di circa 10 chili.
>> L'operazione di sollevamento dura più o meno 5 secondi.

> Dipende anche da quanto grosso sarebbe il guaio se la unione cedesse e
> il coso cadesse.

Se cade sul pavimento mi rompe una piastrella della cucina.
Se cerco di salvare la piastrella ci posso mettere in mezzo il ditone
del piede e mi ritrovo un'unghia nera:-)

--
Fabbrogiovanni
Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 14:40
> Io la passerei alla signora fabbra che gli dia una passata con la macchina da
> cucire :-)

L'idea è buona ma non abbiamo una macchina da cucire, e se anche
l'avessimo la padrona di casa non la sa usare.

--
Fabbrogiovanni
Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 14:41
>> Penso sia utile sapere che la fascia non sarà soggetta a carico continuo.
>> Mi serve per sollevare un coso, del peso di circa 10 chili.
>> L'operazione di sollevamento dura più o meno 5 secondi.
>> Poi riappoggio il coso e la cinghia rimane a riposo per giorni e giorni.

> un bel nodo?

Sarebbe sicuro ma mi rovina l'estetica e la "piattezza" dell'anello.

--
Fabbrogiovanni
Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 14:42
>> dalla foto di sovrebbe capire di cosa sono fatte:
>> https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg

> ma na bella cucitura fatta con la macchina da cucire faceva schifo?

No, ma in mancanza di macchina da cucire e di chi la sa usare? :-)

--
Fabbrogiovanni
Callisto 9 Ott 2017 14:45
Fabbrogiovanni <Fabbrogiovanni@libero.it> ha scritto:
> Supponiamo che ci serva una cinghia fatta ad anello chiuso.
> Abbiamo in casa una di quelle sintetiche che non so come si chiamano ma
> dalla foto di sovrebbe capire di cosa sono fatte:
> https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg
>
> Larghezza della cinghia: 25 mm.
>
> Spalmiamo le due facce da sovrapporre per una lunghezza di 50 mm. con
> il classico "Bostik", detto anche colla a contatto.
> Lasciamo evaporare il solvente per i canonici 10 minuti, resistendo
> alla tentazione di appiccicarli in anticipo.
>
> Serriamo la giunta in morsa, esercitando una notevole pressione,
> lasciamo lì e andiamo a pranzo.
>
> Torniamo dopo un'oretta e procediamo al collaudo.
> Tirando con due mani, a tutta forza, la giunta non fa una piega, sembra
> nata saldata insieme.
>
> Qualcuno ha idea o esperienze sulla durata di questa unione?
> Rimarrà così per sempre o potrebbe disaccoppiarsi in modo improvviso e
> imprevedibile?
>
> Penso sia utile sapere che la fascia non sarà soggetta a carico
> continuo.
> Mi serve per sollevare un coso, del peso di circa 10 chili.
> L'operazione di sollevamento dura più o meno 5 secondi.
> Poi riappoggio il coso e la cinghia rimane a riposo per giorni e
> giorni.
>

Le fettucce di nylon si cuciono con apposito filo.
Se non vuoi o sai cucire preferirei:
1. Nodo
2. Clip a stringere (tipo quelle per regolare la lunghezza delle
cinghiette degli zaini)
3. Strettoio tipo quello da filo biancheria.

Non perforare con viti o bulloni perché alla lunga lesionano la
fettuccia.

Bacioni


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
PMF 9 Ott 2017 14:48
Riassumiamo le opinioni che mi paiono concordi: meglio un fissaggio
PErsonalmente, nel caso di specie, mi pare fuori luogo l'uso dei rivetti
(che andrebbero benissimo), mentre concordo con la cucitura.
il calzolaio, o amico del cuggino, con la macchina da cucire per grossi
spessori, ci impiegherà pochi secondi a fare il suo zigzag o cornice di
cucitura diritta.
Per capirci, quelle cinghie sono *****oghe alle tiracche e spallacci vari
degli zaini, dove un giro di cucitura c'è sempre. Anche in capo alle
cinghie con cricchetto si usa la cucitura: filo di nylon e passa la paura

Paolo

P.S. raramente la macchina da cucire di casa è adatta a cucire quegli
spessori, per questo non mi sento di consigliarla. Se la titolare si
ritrova con gli ingranaggi sforzati, potrebbe poi prendersela con il
malcapitato più prossimo: il marito...
David 9 Ott 2017 14:51
Sembra che Fabbrogiovanni abbia detto :
> Supponiamo che ci serva una cinghia fatta ad anello chiuso.
> Abbiamo in casa una di quelle sintetiche che non so come si chiamano ma dalla
> foto di sovrebbe capire di cosa sono fatte:
> https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg
>
> Larghezza della cinghia: 25 mm.
>
> Spalmiamo le due facce da sovrapporre per una lunghezza di 50 mm. con il
> classico "Bostik", detto anche colla a contatto.
> Lasciamo evaporare il solvente per i canonici 10 minuti, resistendo alla
> tentazione di appiccicarli in anticipo.
>
> Serriamo la giunta in morsa, esercitando una notevole pressione, lasciamo lì
> e andiamo a pranzo.
>
> Torniamo dopo un'oretta e procediamo al collaudo.
> Tirando con due mani, a tutta forza, la giunta non fa una piega, sembra nata
> saldata insieme.
>
> Qualcuno ha idea o esperienze sulla durata di questa unione?
> Rimarrà così per sempre o potrebbe disaccoppiarsi in modo improvviso e
> imprevedibile?
>
> Penso sia utile sapere che la fascia non sarà soggetta a carico continuo.
> Mi serve per sollevare un coso, del peso di circa 10 chili.
> L'operazione di sollevamento dura più o meno 5 secondi.
> Poi riappoggio il coso e la cinghia rimane a riposo per giorni e giorni.

Visto però l'uso sporadico che ne farai e il peso poco impegnativo che
dovrai spostare, io farei così. Prenderei un bel punteruolo e un filo
robusto. Farei una cucitura molto artigi*****e e spartana, tanto da
solidarizzare le due aprti e fare in modo che l'incollaggio non si
lasci andare all'improvviso. Bastano pochi minuti di lavoro. Se
l'incollaggio dovesse cedere hai la cucitura che resiste quel che ti
basta per appoggiare il peso.

--
David
PMF 9 Ott 2017 14:51
Il 09/10/2017 14.45, Callisto ha scritto:
>
> Le fettucce di nylon si cuciono con apposito filo.
si, concordo

> 2. Clip a stringere (tipo quelle per regolare la lunghezza delle
> cinghiette degli zaini)

ecco, non ci pensavo, ma questa è cosa che si trova anche in merceria: le
larghezze delle fettucce sono standard, e ti serve soloq uelal giusta

sempre che la cosa sia permessa (per l'ingombro) dall'impiego cui è destinato

Paolo
Giacobino da Tradate 9 Ott 2017 14:52
Il 09/10/2017 13:47, Fabbrogiovanni ha scritto:

> Supponiamo che ci serva una cinghia fatta ad anello chiuso.

fettuccia

> dalla foto di sovrebbe capire di cosa sono fatte:
> https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg

poliestere

> Spalmiamo le due facce da sovrapporre per una lunghezza di 50 mm. con il
> classico "Bostik"

Sono roba da alpinismo o da strops e sono fatte tutte cucendo,
tantissimi punti affiancati di filo sottile ma rubusto

> detto anche colla a contatto.

Su una fettuccia in poliestere non mi fido. Niente colla, solo giunzioni
meccaniche.

Suppongo che ti serva proprio quella fettuccia, ma cmq le fettucce ad
anello si trovano anche gia' fatte, es. allo sport planet.


--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
Giacobino da Tradate 9 Ott 2017 14:54
Il 09/10/2017 14:42, Fabbrogiovanni ha scritto:

>> ma na bella cucitura

> No, ma in mancanza di macchina da cucire e di chi la sa usare? :-)

ago, ditale e refe, al centesimo punto dentro-e-fuori ti fermi.




--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 14:55
Sembra che PMF abbia detto :
> Riassumiamo le opinioni che mi paiono concordi: meglio un fissaggio
> PErsonalmente, nel caso di specie, mi pare fuori luogo l'uso dei rivetti
> (che andrebbero benissimo), mentre concordo con la cucitura.
> il calzolaio, o amico del cuggino, con la macchina da cucire per grossi
> spessori, ci impiegherà pochi secondi a fare il suo zigzag o cornice di
> cucitura diritta.

E va bene, visto che in tanti (troppi) avete bocciato quella che io
credevo una valida soluzione non mi rimane che cestinare il bellissimo
anello che avevo realizzato e mettere in atto soluzioni più sicure.

--
Fabbrogiovanni
PMF 9 Ott 2017 15:03
Il 09/10/2017 14.55, Fabbrogiovanni ha scritto:
>
> E va bene, visto che in tanti (troppi) avete bocciato quella che io credevo
> una valida soluzione non mi rimane che cestinare il bellissimo anello che
> avevo realizzato e mettere in atto soluzioni più sicure.
>
Guarda, mentre ti leggevo ho avuto un flash: non ho fatto altro che girare
la poltrona, e alle mie spalle ho preso lo zainetto del portatile.
Gli spallacci e le fettucce di chiusura sono tutte fatte così: giro di
punto diritto lungo il bordo del quadrato di fissaggio, _e_ una bella "X" di
cucitura sulle diagonali del medesimo.
Non essendo a casa non posso verificare su zaini e borse da viaggio, ma
punterei una bevuta sul fatto che siano cuciti alla stessa maniera

Paolo
L'Infante di Spagna 9 Ott 2017 15:26
Il giorno lunedì 9 ottobre 2017 13:47:42 UTC+2, Fabbrogiovanni ha scritto:
> Supponiamo che ci serva una cinghia fatta ad anello chiuso.
> Abbiamo in casa una di quelle sintetiche che non so come si chiamano ma
> dalla foto di sovrebbe capire di cosa sono fatte:
> https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg

Sembra il materiale delle cinture di sicurezza e delle cinghie che si usano per
fermare i bagagli (e altri carichi, anche pesanti).
Io per non sbagliare, a meno che lo spessore ridotto non sia una condizione
imprescindibile, ripiegherei 5-6 cm su ciascuna delle due estremita' e dopo
averle sovrapposte metterei delle rondelle e dei rivetti o dei ribattini di
misura abbondante per garantire una tenuta maggiore. Altrimenti cucire assieme
con del robusto filo di nylon le due estremita' semplicemente sovrapposte. Del
solo mastice non riuscirei a fidarmi troppo.

--
L'Infante di Spagna
Jk 9 Ott 2017 15:31
Il 09/10/2017 14.54, Giacobino da Tradate ha scritto:
> Il 09/10/2017 14:42, Fabbrogiovanni ha scritto:
>
>>> ma na bella cucitura
>
>> No, ma in mancanza di macchina da cucire e di chi la sa usare? :-)
>
> ago, ditale e refe, al centesimo punto dentro-e-fuori ti fermi.


quoto!
e se per il nostro Fabbro mettersi a cucire fa troppo ******* posso
suggerire un filo in paracord che fa molto maschio. E tiene molto bene
ahce con molto meno di 100 punti!
Civetta 9 Ott 2017 16:19
Il 09/10/2017 14:42, Fabbrogiovanni ha scritto:
>>> dalla foto di sovrebbe capire di cosa sono fatte:
>>> https://s1.postimg.org/2ag1hz4p4v/image.jpg
>
>> ma na bella cucitura fatta con la macchina da cucire faceva schifo?
>
> No, ma in mancanza di macchina da cucire e di chi la sa usare? :-)

mi viene in mente che potresti farlo cucire da un calzolaio.
Hanno macchine da cucire per cuoio e pelli nel caso specifico più
adatte di una macchine da cucire per stoffe .
Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 17:43
>> ago, ditale e refe, al centesimo punto dentro-e-fuori ti fermi.


> quoto!
> e se per il nostro Fabbro mettersi a cucire fa troppo ******* posso suggerire
un
> filo in paracord che fa molto maschio. E tiene molto bene ahce con molto meno
> di 100 punti!

Il lavoro in questione andava concluso oggi, non perchè fosse urgente
ma perchè mi ero ormai pentito di aver iniziato un'av*****a al limite
dell'inutile e domani rischiavo di buttar via tutto per passato
interesse:-)

Non potevo permettermi di andare alla ricerca di questo paracord, roba
a me sconosciuta e ho ripiegato su dell'ottimo spago da cucina.

Mi sono ricordato di avere in fondo a un cassetto un grosso ago da
sellaio, rimasto lì da anni e anni e mai usato, ed è venuto buono.

Ecco il risultato:
https://s1.postimg.org/6f6xbhubin/20171009_172652.jpg

Punti su tre ******* laterali e centrale.
Alla fine il bianco dello spago era osceno e ho rimediato con
pennarello indelebile blu e rosso a mimetizzarlo.

Vado a collaudarlo e rimango in attesa di fragorosi applausi?

--
Fabbrogiovanni
Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 17:46
> Visto però l'uso sporadico che ne farai e il peso poco impegnativo che dovrai

> spostare, io farei così. Prenderei un bel punteruolo e un filo robusto. Farei

> una cucitura molto artigi*****e e spartana, tanto da solidarizzare le due
> aprti e fare in modo che l'incollaggio non si lasci andare all'improvviso.
> Bastano pochi minuti di lavoro. Se l'incollaggio dovesse cedere hai la
> cucitura che resiste quel che ti basta per appoggiare il peso.

Missione compiuta, esattamente come l'hai spiegata.
La cucitura non è spartana, è ancora più brutta, ma se giro la fascia
nel verso giusto quasi non si vede.
https://s1.postimg.org/6f6xbhubin/20171009_172652.jpg

--
Fabbrogiovanni
effe 9 Ott 2017 17:47
Il 09/10/2017 17.43, Fabbrogiovanni ha scritto:

> Vado a collaudarlo e rimango in attesa di fragorosi applausi?

Fa la sua funzione. Clap! clap!
Secondo me il filo è troppo grosso, ma rispetto al lavoro della
cancellata che hai fatto per il tuo vicino questo è senz'altro un
capolavoro :))
David 9 Ott 2017 17:51
Fabbrogiovanni scriveva il 09/10/2017 :
>> Visto però l'uso sporadico che ne farai e il peso poco impegnativo che
>> dovrai spostare, io farei così. Prenderei un bel punteruolo e un filo
>> robusto. Farei una cucitura molto artigi*****e e spartana, tanto da
>> solidarizzare le due aprti e fare in modo che l'incollaggio non si lasci
>> andare all'improvviso. Bastano pochi minuti di lavoro. Se l'incollaggio
>> dovesse cedere hai la cucitura che resiste quel che ti basta per appoggiare
>> il peso.
>
> Missione compiuta, esattamente come l'hai spiegata.
> La cucitura non è spartana, è ancora più brutta, ma se giro la fascia nel
> verso giusto quasi non si vede.
> https://s1.postimg.org/6f6xbhubin/20171009_172652.jpg

Ottimo, per l'uso che ne farai basta ed avanza
;o)

--
David
Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 17:58
> Gli spallacci e le fettucce di chiusura sono tutte fatte così: giro di
> punto diritto lungo il bordo del quadrato di fissaggio, _e_ una bella "X" di
> cucitura sulle diagonali del medesimo.
> Non essendo a casa non posso verificare su zaini e borse da viaggio, ma
> punterei una bevuta sul fatto che siano cuciti alla stessa maniera

Come avrai letto, ho risolto, in modo barbaro ma sicuro.

Penso che farà piacere, a te e ad altri, sapere a cosa serve il coso a
cui avete attivamente collaborato.

Da qualche tempo, oltre a diversi lavori domestici, anche il
grattugiare il formaggio è diventato un mio compito.

Grattugia a mano neanche a parlarne.
Aggeggi elettrici da supermercato col motorino che geme solo ad
avvicinarci la fetta non fanno per me.
Mi sono attrezzato come si deve e ho preso una macchinetta di questo
tipo:
http://www.fruscio76.com/public/28796885_GRATTUGIA.jpg

Ci vuole più tempo a tirar fuori il formaggio dal frigo che a
grattugiarlo:-)

Per motivi di ordine lo tengo in una robusta scatola, costruita a
misura, in cui ci entra a pennello.

Per infilarlo ed estrarlo l'unico appiglio è la maniglia
pressaformaggio, ma così rimane sbilanciatissimo, entra storto e si
impunta.

Invece se passo questa cinghia ad anello fra il motore e la vaschetta
grattugiante sono quasi vicino al baricentro e tutto diventa semplice.

--
Fabbrogiovanni
liftman 9 Ott 2017 17:59
Il 09/10/2017 14:41, Fabbrogiovanni ha scritto:

>> un bel nodo?
>
> Sarebbe sicuro ma mi rovina l'estetica e la "piattezza" dell'anello.

mmm.. adesso il problema diventa estetico? :-)
cos'è che sevi sollevare (e a che altezza?) e perchè è un problema un
"brutto nodo" che è perfettamente reversibile, al contrario delle
cuciture, dei rivettaggi e/o dell'incollatura?



--
Fri(END), Boyfri(END), *****fri(END), Bestfri(END). Everything has an END
except...Fam(ILY)! It Has 3 Letters that say I LOVE YOU
liftman 9 Ott 2017 18:04
Il 09/10/2017 17:43, Fabbrogiovanni ha scritto:

> Vado a collaudarlo e rimango in attesa di fragorosi applausi?

https://www.youtube.com/watch?v=xDr7fi1gFco



--
Fri(END), Boyfri(END), *****fri(END), Bestfri(END). Everything has an END
except...Fam(ILY)! It Has 3 Letters that say I LOVE YOU

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Far da sé col legno ed altri materiali | Tutti i gruppi | it.hobby.fai-da-te | Notizie e discussioni faidate | Faidate Mobile | Servizio di consultazione news.