Far da sé col legno ed altri materiali
 

Piccola diatriba: elettrodomestici/computer sempre con spina innesta oppure no?

Kummu 8 Ott 2017 09:54
Secondo voi è meglio, se non si usano spesso, tenerli comunque attaccati
con la spina nella presa oppure conviene staccarli?
Ciao!
Bernardo Rossi 8 Ott 2017 10:07
On Sun, 08 Oct 2017 07:54:39 GMT, "Kummu"
<alt.cu-eo6p5ikr@yopmail.com> wrote:

>Secondo voi è meglio, se non si usano spesso, tenerli comunque attaccati
>con la spina nella presa oppure conviene staccarli?

Se li stacchi:
non subiranno guasti a causa di fulmini/sovratensionsioni ecc.
non consumeranno corrente di standby
puo' darsi che perdano settaggi o memorie interne varie


--

Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
sandro 8 Ott 2017 10:40
Il 08/10/2017 09.54, Kummu ha scritto:
> Secondo voi è meglio, se non si usano spesso, tenerli comunque attaccati
> con la spina nella presa oppure conviene staccarli?

No, per tutti i motivi del mondo.
A partire dal consumo, passando per la probabilita' del guasto per cause
esterne, al peggio.



sandro
Testathome 8 Ott 2017 11:42
"Kummu" <alt.cu-eo6p5ikr@yopmail.com> ha scritto nel messaggio
news:2017100807543922450@mynewsgate.net...
> Secondo voi è meglio, se non si usano spesso, tenerli comunque attaccati
> con la spina nella presa oppure conviene staccarli?
> Ciao!

Dipende dal dispositivo.
Il computer lo spengo da ups e scollego pure l'ups perchè consuma 50 Watt solo
per mantenere le batterie cariche da spento.
La stampante mai perchè ogni volta che la accendo si prende 1/4 di inchiostro.
Drizzt do'Urden 8 Ott 2017 16:56
Il 08/10/2017 09:54, Kummu ha scritto:
> Secondo voi è meglio, se non si usano spesso, tenerli comunque attaccati
> con la spina nella presa oppure conviene staccarli?
> Ciao!
>


Se sono alimentati da switching (praticamente ormai tutte le
apparecchiature elettroniche) meglio scollegarle dalla rete,
l'alimentatore durerà sicuramente di più oltre a non consumare e a
evitare possibili guasti dall'esterno, unico neo, come ha detto
Bernardo, se perdono la memoria ma potrebbe anche perdere solo la
memoria dell'eventuale orologio se non è sincronizzato con qualcosa.
Io stacco sempre tutto, dell'orologio del microonde non me ne frega
nulla, per il resto, tutta roba che si sincronizza, chi con la tv chi
con la rete.



--
Saluti da Drizzt.
www.tappezzeriagraziella.com
Gabryy 8 Ott 2017 17:40
Il 08/10/2017 10:07, Bernardo Rossi ha scritto:
> On Sun, 08 Oct 2017 07:54:39 GMT, "Kummu"
> <alt.cu-eo6p5ikr@yopmail.com> wrote:
>
>> Secondo voi è meglio, se non si usano spesso, tenerli comunque attaccati
>> con la spina nella presa oppure conviene staccarli?
>
> Se li stacchi:
> non subiranno guasti a causa di fulmini/sovratensionsioni ecc.
> non consumeranno corrente di standby

Se sono PC vecchi ottima raccomandazione:
> puo' darsi che perdano settaggi o memorie interne varie
>
>
F M&S 8 Ott 2017 18:14
"Kummu" ha scritto nel messaggio news:2017100807543922450@mynewsgate.net...
> Secondo voi è meglio, se non si usano spesso, tenerli comunque attaccati
> con la spina nella presa oppure conviene staccarli?

Se si tratta di PC "inutilizzati", puoi anche staccarli dalla presa, ma è
consigliabile riattaccarli ed accenderli ogni tanto. Oltre a rischiare la
perdita delle impostazioni del BIOS, a me è successo che su PC rimasti
spenti per molto tempo, non siano ripartiti gli alimentatori (probabilmente
a causa di condensatori che col tempo hanno perso le loro caratteristiche
iniziali), e nei casi peggiori si erano bloccati gli ******* disk.

Ciao, fms
GabrieleMax 8 Ott 2017 20:37
> Se sono PC vecchi ottima raccomandazione:
>> puo' darsi che perdano settaggi o memorie interne varie

Ho un pc del 1999 e non perde nulla, ho anche dei vecchi IBM del '96 e
non perdono nulla credo che roba più vecchia non sia più in uso se non
nei musei di informatica!

Saluti.
GabrieleMax
Roberto Deboni DMIsr 9 Ott 2017 00:08
On 08/10/17 20:37, GabrieleMax wrote:
>> Se sono PC vecchi ottima raccomandazione:
>>> puo' darsi che perdano settaggi o memorie interne varie
>
> Ho un pc del 1999 e non perde nulla, ho anche dei vecchi IBM del '96 e
> non perdono nulla credo che roba più vecchia non sia più in uso se non
> nei musei di informatica!

Se la questione e' quella dei parametri del BIOS,
anche la scheda madre di un PC del 1999 ha la batteria.
Le batterie, in rapporto al consumo, sono molto longeve,
quindi c'e' ne vuole di anni senza mai allacciare alla
rete perche' accada qualcosa.

Il caso a "rischio" e' quello di un PC vecchio, quindi
con la batteria ormai non piu' funzionale, ed a cui avete
giusto aggiornato qualche parametro al bios (ad esempio
avete messo un disco rigido di tipologia piu' recente).
In quel caso, se allo spegnimento manca la corrente di
standby (staccando cioe' l'alimentatore dalla rete)
il nuovo parametro che avete messo "sparisce", ritornando
quello che era stato nella memoria per decenni (quasi
come se si fosse "inciso" ... :-)
Roberto Deboni DMIsr 9 Ott 2017 00:17
On 08/10/17 18:14, F M&S wrote:

...snip...

> Se si tratta di PC "inutilizzati", puoi anche staccarli dalla presa, ma
> è consigliabile riattaccarli ed accenderli ogni tanto. Oltre a rischiare
> la perdita delle impostazioni del BIOS, a me è successo che su PC
> rimasti spenti per molto tempo, non siano ripartiti gli alimentatori
> (probabilmente a causa di condensatori che col tempo hanno perso le loro
> caratteristiche iniziali), e nei casi peggiori si erano bloccati gli
> ******* disk.

Lo standby non aiuta ad impedire il blocco degli ******* disk.
E poi ci vogliono parecchi anni: quello che avviene e' che
il disco fisso contiene al suo interno un filtro che intercetta
il flusso d'aria che si produce quando il disco ruota, in modo
che sul disco ci sia solo aria pulita.

Quando il disco e' fermo da anni, si hanno microdepositi di
s*****izia che vanno a contaminare l'aria appena il disco
inizia a muoversi. Dato che ci vuole fino ad una ora perche'
il circuito di filtraggio interno "ridecontamini" l'aria
interna, se nel frattempo il bracetto muove le testine per
fare accessi, c'e' il rischio che qualche microparticella
vada a incastrasi tra testina e piatto, con effetti drammatici
(rigatura distruttiva della superficie di memoria).

Il trucco con i vecchi dischi stupidi era quello, quando si
trattava di vecchi dischi recuperati dal magazzino dopo
anni, di accenderli e lasciarli "girare" per un'ora, prima
di iniziare a fare operazioni di accesso.

I dischi moderni pero' hanno il controllore a bordo che si
sente distintamente fa una serie di accessi all'accensione
(per leggere i parametri di funzionamento e l'elenco dei
settori difettosi, se non sbaglio) e quindi la "fregatura"
avviene subito.
F M&S 9 Ott 2017 00:46
"Roberto Deboni DMIsr" ha scritto nel messaggio
news:8YOdnXSqAeYePkfEnZ2dnUU78UHNnZ2d@giganews.com...
> Lo standby non aiuta ad impedire il blocco degli ******* disk.

Si, infatti ho detto "riaccenderli", ogni tanto, nel senso di rimetterli in
funzione per qualche minuto, non solo in stand-by.


> Quando il disco e' fermo da anni, si hanno microdepositi di
> s*****izia che vanno a contaminare l'aria appena il disco
> inizia a muoversi. Dato che ci vuole fino ad una ora perche'
> il circuito di filtraggio interno "ridecontamini" l'aria
> interna, se nel frattempo il bracetto muove le testine per
> fare accessi, c'e' il rischio che qualche microparticella
> vada a incastrasi tra testina e piatto, con effetti drammatici
> (rigatura distruttiva della superficie di memoria).

Grazie per la spiegazione tecnica! :)

Ciao, fms
Apteryx 9 Ott 2017 09:21
Il 08/10/2017 09:54, Kummu ha scritto:
> Secondo voi è meglio, se non si usano spesso, tenerli comunque attaccati
> con la spina nella presa oppure conviene staccarli?

se sono collegati direttamente alla rete elettrica, staccarli è meglio
Apteryx 9 Ott 2017 09:23
Il 08/10/2017 20:37, GabrieleMax ha scritto:
>
> Ho un pc del 1999 e non perde nulla, ho anche dei vecchi IBM del '96 e
> non perdono nulla credo che roba più vecchia non sia più in uso se non
> nei musei di informatica!

quello che può capitare è lo scaricamento della batteria tampone, ma
sinceramente saranno più di 15 anni che non vedo più un pc non collegato
da più di una settimana, col bios saltato per colpa della batteria
Slayer99 12 Ott 2017 20:59
On 10/08/2017 07:56 AM, Drizzt do'Urden wrote:

> Se sono alimentati da switching (praticamente ormai tutte le
> apparecchiature elettroniche) meglio scollegarle dalla rete,
> l'alimentatore durerà sicuramente di più oltre a non consumare e a

Credo proprio che "a vuoto" consumi di piu' (un ordine di grandezza
almeno) un alimentatore a trasformatore


--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
Drizzt do'Urden 12 Ott 2017 23:40
Il 12/10/2017 20:59, Slayer99 ha scritto:
> On 10/08/2017 07:56 AM, Drizzt do'Urden wrote:
>
>> Se sono alimentati da switching (praticamente ormai tutte le
>> apparecchiature elettroniche) meglio scollegarle dalla rete,
>> l'alimentatore durerà sicuramente di più oltre a non consumare e a
>
> Credo proprio che "a vuoto" consumi di piu' (un ordine di grandezza
> almeno) un alimentatore a trasformatore
>
>

si certo ma uno switching ha problemi a lungo termine se lasciato sempre
in tensione, i condensatori elettrolitici non gradiscono l'alta
frequenza mentre la 100Hz non gli fa nulla, o almeno, un alimentatore a
trasformatore durerà tutta la vita anche se sempre alimentato mentre uno
switching (specialmente quelli moderni), chi più chi meno, durano
qualche anno, a volte giusto da uscire dalla garanzia.



--
Saluti da Drizzt.
www.tappezzeriagraziella.com
liftman 12 Ott 2017 23:51
Il 12/10/2017 23:40, Drizzt do'Urden ha scritto:

> si certo ma uno switching ha problemi a lungo termine se lasciato sempre
> in tensione, i condensatori elettrolitici non gradiscono l'alta
> frequenza mentre la 100Hz non gli fa nulla, o almeno, un alimentatore a
> trasformatore durerà tutta la vita anche se sempre alimentato mentre uno
> switching (specialmente quelli moderni), chi più chi meno, durano
> qualche anno, a volte giusto da uscire dalla garanzia.

PC connessi alla rete praticamente ininterrottamente da 8-9 anni,
caricabattrie per cellulari da 8 anni e molte altre cose. L'unico
alimentatore che mi si è guastato di recente è stao quello del rasoio
elettrico (swirching pure lui), l'unico che usavo saltuariamente per
ricaricare le batterie del rasoio.

O sono particolarmente fortunato io, o la tua teoria ha delle zone
oscure :-)


--
Fri(END), Boyfri(END), *****fri(END), Bestfri(END). Everything has an END
except...Fam(ILY)! It Has 3 Letters that say I LOVE YOU
Drizzt do'Urden 13 Ott 2017 12:34
Il 12/10/2017 23:51, liftman ha scritto:

>
> O sono particolarmente fortunato io, o la tua teoria ha delle zone
> oscure :-)
>
>


fortuna, roba di qualità, tutto può essere, non dico che sia la regola
che le cose si rompano prima ma lasciarle sempre collegate aiuta :-)


--
Saluti da Drizzt.
www.tappezzeriagraziella.com
Tom 13 Ott 2017 13:07
Il giorno domenica 8 ottobre 2017 09:54:42 UTC+2, Kummu ha scritto:
> Secondo voi è meglio, se non si usano spesso, tenerli comunque attaccati
> con la spina nella presa oppure conviene staccarli?
> Ciao!

Per curiosita', fai questa domanda a un pompiere. La risposta che immagini e'
quella giusta (uno mi ha detto "ne ho viste troppe").

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Far da sé col legno ed altri materiali | Tutti i gruppi | it.hobby.fai-da-te | Notizie e discussioni faidate | Faidate Mobile | Servizio di consultazione news.