Far da sé col legno ed altri materiali
 

Uso del seghetto 4

Slayer99 8 Ott 2017 06:50
Ciao. Forse ricorderete un video che avevo messo con dei problemi che
avevo con il seghetto:

http://www.metacafe.com/watch/11501207/dewalt-*****saw/

Ho finalmente svelato l'arcano ed adesso sono in grado di usarlo
correttamente. Quello che succedeva era che la smorza aveva un bullone
non stretto a sufficienza (quello dietro) per cui la stessa si alzava di
una frazione di millimetro o anche di piu' e faceva vibrare fortemente
la stessa, in modo da rendere noiosissima qualsiasi operazione che
applicasse forza lungo quell'asse. Adesso ho acquistato bullone M10,
rondella e dado in lega temprati ed ho stretto come un animalo ad 84N*m
- non si muove piu' nulla e taglia molto bene ed in modo preciso. Grazie
a chi mi ha dato consigli costruttivi e non mi ha deriso.


--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
Fabbrogiovanni 8 Ott 2017 07:02
> Adesso ho acquistato bullone M10,
> rondella e dado in lega temprati ed ho stretto come un animalo ad 84N*m
> - non si muove piu' nulla e taglia molto bene ed in modo preciso. Grazie
> a chi mi ha dato consigli costruttivi e non mi ha deriso.

E chi mai avrebbe il coraggio anche solo di sorridere di fronte a un
hobbysta che usa la chiave dinamometrica per serrare i bulloni di una
morsa? :-)

--
Fabbrogiovanni
gio_46 8 Ott 2017 10:29
Il giorno domenica 8 ottobre 2017 06:50:27 UTC+2, Slayer99 ha scritto:
> Ciao. Forse ricorderete un video che avevo messo con dei problemi che
> avevo con il seghetto:
>
> http://www.metacafe.com/watch/11501207/dewalt-*****saw/

Al netto della vite lente, ci vedo un errore di procedura: partendo dallo
spigolo anteriore, la morsa tende a sollevarsi e così anche il tavolo, se
invece partivi dallo spigolo posteriore la morsa tendeva ad abbassarsi e perciò
avresti tagliato anche con la vite lente.


Giovanni
Callisto 8 Ott 2017 17:46
Fabbrogiovanni <Fabbrogiovanni@libero.it> ha scritto:
> E chi mai avrebbe il coraggio anche solo di sorridere di fronte a un
> hobbysta che usa la chiave dinamometrica per serrare i bulloni di una
> morsa? :-)
>

Smorza fabbro, smorza. Non morsa.
Anche se non ho capito ancora cosa sia. Non mi sembra un errore
ormai, visto che l'ha scritto diverse volte.


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Slayer99 8 Ott 2017 19:33
On 10/08/2017 01:29 AM, gio_46 wrote:

> Al netto della vite lente, ci vedo un errore di procedura: partendo
> dallo spigolo anteriore, la morsa tende a sollevarsi e così anche il
> tavolo, se invece partivi dallo spigolo posteriore la morsa tendeva
> ad abbassarsi e perciò avresti tagliato anche con la vite lente.

Quello e' un vecchio video, adesso funziona tranquillamente.

Io ho la lama installata per tagliare mentre spingo. So che molti in
Italia la installano al contrario (stile giapponese), ho provato in
entrambi i modi ed in questo caso (dopo aver fissato le viti) mi va bene
cosi'.

Inoltre se proprio dovessi dirla tutta, tirando il mobile tende ad
alzarsi dal muro, mentre spingendo rimane ben fermo.


--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
DR 8 Ott 2017 21:24
On 10/08/2017 07:33 PM, Slayer99 wrote:
> On 10/08/2017 01:29 AM, gio_46 wrote:
>
>> Al netto della vite lente, ci vedo un errore di procedura: partendo
>> dallo spigolo anteriore, la morsa tende a sollevarsi e così anche il
>> tavolo, se invece partivi dallo spigolo posteriore la morsa tendeva
>> ad abbassarsi e perciò avresti tagliato anche con la vite lente.
>
> Quello e' un vecchio video, adesso funziona tranquillamente.
>
> Io ho la lama installata per tagliare mentre spingo.

Non credo che Giovanni si riferisse a quello ma al fatto che il tuo
movimento era verso l'alto e non verso il basso. Verso l'alto tendi a
sollevare il pezzo perdendo presa. Se spingi verso il basso il tuo peso
aiuta a tenere il contatto fra lama e pezzo.
Quindi segare spingendo ok, ma dall'altro spigolo.

Davide.
gio_46 8 Ott 2017 22:45
Il giorno domenica 8 ottobre 2017 21:24:16 UTC+2, DR ha scritto:
> On 10/08/2017 07:33 PM, Slayer99 wrote:
>> On 10/08/2017 01:29 AM, gio_46 wrote:
>>
>>> Al netto della vite lente, ci vedo un errore di procedura: partendo
>>> dallo spigolo anteriore, la morsa tende a sollevarsi e così anche il
>>> tavolo, se invece partivi dallo spigolo posteriore la morsa tendeva
>>> ad abbassarsi e perciò avresti tagliato anche con la vite lente.
>>
>> Quello e' un vecchio video, adesso funziona tranquillamente.
>>
>> Io ho la lama installata per tagliare mentre spingo.
>
> Non credo che Giovanni si riferisse a quello ma al fatto che il tuo
> movimento era verso l'alto e non verso il basso. Verso l'alto tendi a
> sollevare il pezzo perdendo presa. Se spingi verso il basso il tuo peso
> aiuta a tenere il contatto fra lama e pezzo.
> Quindi segare spingendo ok, ma dall'altro spigolo.

Esatto!


Giovanni
Slayer99 9 Ott 2017 00:03
On 10/07/2017 10:02 PM, Fabbrogiovanni wrote:

> E chi mai avrebbe il coraggio anche solo di sorridere di fronte a un
> hobbysta che usa la chiave dinamometrica per serrare i bulloni di una
> morsa? :-)

Vedi, questa e' una osservazione ben piu' profonda di quello che
potrebbe apparire. Io non ho molta esperienza. Sebbene mi abbiano
insegnato qualcheccosa a scuola, nella vita mi occupo d'altro. Nel 1800,
una donna solo dopo aver passato decenni di gavetta finalmente veniva
promossa cuoca e non usava certo una bilancia, dato che la sua
esperienza era tale (dopo aver ripetuto per migliaia di volte le stesse
coso sotto la guida di esperti) da non dover dipendere da misure esatte;
riusciva a trarne delle metriche tali per cui la consistenza del
prodotto era giusta, sapeva operare modifiche "al volo", etc. Invece ai
giorni nostri un "cuoco" casalingo (notare che ora non a caso uso il
maschile) grazie a strumenti, bilance, sottovuoto, etc riesce a sfornare
piatti che avrebbero richieduto ben piu' esperienza senza tali strumenti.

Allo stesso modo, io so che ogni tipo di lega per i bulloni, a seconda
della sezione, ha caratteristiche ben precise. Il punto di carico ideale
e' poco al di sotto del punto di prova, oltre al quale si corre il
rischio di entrare nella zona di deformazione plastica; io non ho
l'esperienza manuale per trovare la coppia giusta, e d'altra parte
vorrei non avere piu' problemi da questo punto di vista. Cosa mi costa
quindi sfogliare una tabella comodamente disponibile sul mio PC ed usare
una chiave dinamometrica che e' nel cassetto sopra a quello del
cricchetto normale?


--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
Slayer99 9 Ott 2017 00:10
On 10/08/2017 12:24 PM, DR wrote:

> Non credo che Giovanni si riferisse a quello ma al fatto che il tuo
> movimento era verso l'alto e non verso il basso. Verso l'alto tendi a
> sollevare il pezzo perdendo presa. Se spingi verso il basso il tuo peso
> aiuta a tenere il contatto fra lama e pezzo.
> Quindi segare spingendo ok, ma dall'altro spigolo.

Si OK ragazzi ma io ho diverse necessita'. Per esempio adesso sto
segando un tubolare quadrato 50x50mm 3.175mm di spessore a 45 gradi. Si
tratta di circa 7cm di lunghezza di taglio, che deve avvenire in punti
ben precisi per costruire la zeppa che mi serve e che poi andro' a
saldare a TIG. Se la zeppa e' imprecisa saldarlo si tramuta da cosa
divertente a rompimento di palle assurdo. Mi serve quindi fare un taglio
davanti, uno dietro, e cosi' via fino a quando si allineano. Poi cosa
facevo in quel video era anche per evidenziare il problema, che
onestamente, non e' stato facile identificare, ma da risolvere poi e'
stato quasi b*****e. Tuttavia ora e' la "morsa", perche' altrimenti la
Crusca mi viene a triturare gli zebedei, che e' un po' il punto debole,
pur essendo affrancata correttamente ha dei giochi, provenienti
soprattutto dalla base girevole. Se mi suggerite quale potrebbe essere
un buon modello nella discussione piu' sotto...


--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 07:51
Dopo dura riflessione, Callisto ha scritto :
> Fabbrogiovanni <Fabbrogiovanni@libero.it> ha scritto:
>> E chi mai avrebbe il coraggio anche solo di sorridere di fronte a un
>> hobbysta che usa la chiave dinamometrica per serrare i bulloni di una
>> morsa? :-)
>>

> Smorza fabbro, smorza. Non morsa.
> Anche se non ho capito ancora cosa sia. Non mi sembra un errore
> ormai, visto che l'ha scritto diverse volte.

Nel post iniziale c'è il link a un video.
Da tale video si vede chiaramente la "smorza" rossa.
Quindi Smorza = Morsa:-)

--
Fabbrogiovanni
Fabbrogiovanni 9 Ott 2017 08:00
Slayer99 ha pensato forte :
> On 10/07/2017 10:02 PM, Fabbrogiovanni wrote:

>> E chi mai avrebbe il coraggio anche solo di sorridere di fronte a un
>> hobbysta che usa la chiave dinamometrica per serrare i bulloni di una
>> morsa? :-)

> Vedi, questa e' una osservazione ben piu' profonda di quello che
> potrebbe apparire. Io non ho molta esperienza. Sebbene mi abbiano
> insegnato qualcheccosa a scuola, nella vita mi occupo d'altro.

> Allo stesso modo, io so che ogni tipo di lega per i bulloni, a seconda
> della sezione, ha caratteristiche ben precise. Il punto di carico ideale
> e' poco al di sotto del punto di prova, oltre al quale si corre il
> rischio di entrare nella zona di deformazione plastica; io non ho
> l'esperienza manuale per trovare la coppia giusta, e d'altra parte
> vorrei non avere piu' problemi da questo punto di vista. Cosa mi costa
> quindi sfogliare una tabella comodamente disponibile sul mio PC ed usare
> una chiave dinamometrica che e' nel cassetto sopra a quello del
> cricchetto normale?

Il tuo ragionamento non fa una piega, neanche corrompendo la più
corruttibile giuria potremmo farti condannare per quello che hai
fatto:-)

Però non puoi impedirci di sorridere in modo impercettibile quando
leggiamo che per fissare una morsa, copio e incollo:
"Adesso ho acquistato bullone M10,rondella e dado in lega temprati"

Qui in Italia la gente normale, per fissare la morsa, prende il primo
bullone di ferraccio, magari arrugginito.

--
Fabbrogiovanni
Slayer99 11 Ott 2017 02:37
On 10/08/2017 11:00 PM, Fabbrogiovanni wrote:

> Qui in Italia la gente normale, per fissare la morsa, prende il primo
> bullone di ferraccio, magari arrugginito.

Che era appunto quello che c'era, e che mi ha procurato tanto dolore,
imprecazioni, parolacce, derisioni... Pezzi non venuti bene... questa
volta ho voluto fare in modo da cercare di evitare il problema. La
ferramente che c'e' in paese ha una grande selezione e per ogni misura
di bullone (USA e metrico) c'e' il grado burro, quello interme*****,
quello temprato, e quello inox, passo corto o lungo (non so come si dice
il tipo di filetto, per intenderci la differenza con lo standard Giapponese)

Di fronte a tanta facilita' nel reperire il bullone che mi aggradava, ho
speso 50 centesimi in piu' ed ho preso quello figo


--
...odia la paura e non conosce la pieta'...

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Far da sé col legno ed altri materiali | Tutti i gruppi | it.hobby.fai-da-te | Notizie e discussioni faidate | Faidate Mobile | Servizio di consultazione news.