Far da sé col legno ed altri materiali
 

Registrare porta pvc con vite di regolazione già a fine corsa

Windof 9 Ago 2017 15:56
Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
vite è arrivata a fine corsa.

Quello degli infissi è un tipo sbrigativo e so già che cercherebbe di
forzare la porta alzandola con una leva, ma non mi sembra un metodo
ottimale e l'effetto dura poco.
Cosa si può fare?


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Giampaolo Natali 9 Ago 2017 16:20
Windof wrote:
> Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
> vite è arrivata a fine corsa.
>
> Quello degli infissi è un tipo sbrigativo e so già che cercherebbe di
> forzare la porta alzandola con una leva, ma non mi sembra un metodo
> ottimale e l'effetto dura poco.
> Cosa si può fare?

Domanda:

la porta tocca solamente nello spigolo di apertura oppure su tutta la
superficie?
Da quello che scrivi sembrerebbe la prima ipotesi; se è così, allora altra
domanda:
in alto c'è abbastanza spazio per inserire gli appositi distanziali sui
cardini così da alzare convenientemente la porta senza fare danno alcuno?

--
Giampaolo Natali
giampaolo_natali@alice.it
gio_46 9 Ago 2017 18:23
Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 15:56:24 UTC+2, Windof ha scritto:
> Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
> vite è arrivata a fine corsa.

Se dici che la vite è arrivata a fini corsa, si presume che tu l'abbia
già rifatto altre volte, giusto?
Se invece non l'hai mai fatto e senti che la vite è dura, può anche darsi
che non dipenda dal fatto che è arrivata a fine corsa ma semplicemente
perché quella che tu vai a stringere non è la vite di sollevamento vera e
propria, ma solo il grano di bloccaggio della suddetta... che poi non
è altro che un altro grano che gli sta sopra.
Almeno nella mia porta di ingresso è così... e se non lo sai, hai voglia
a stringere:-)

Giovanni



Giovanni
Windof 9 Ago 2017 18:24
Il 09/08/2017 16:28, rawmode ha scritto:
> "Windof"
>
>> Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
>> vite è arrivata a fine corsa.
>>
>> Quello degli infissi è un tipo sbrigativo e so già che cercherebbe di
>> forzare la porta alzandola con una leva, ma non mi sembra un metodo
>> ottimale e l'effetto dura poco.
>> Cosa si può fare?
>>
>
>
> premesso che con queste spiegazioni ognuno immagina un po'
> quello che gli pare, ma.... se la porta tocca in basso sullo spigolo,
> quello che fa la classica lunetta; non e' che tocca parallela al
> pavimento. Dunque quelle viti di regolazione(che non so qual e')
> che suppongo svolgano la stessa funzione di quando si aggiungono
> le rondelle che alzano tutta la porta, ma la porta "andrebbe alzata"
> solo allo spigolo perche' e' li' che pende e che pesa. Dunque non e'
> una vite che funziona in maniera verticale che aggiustera' la situazione,
> ma quella che funziona in senso orizzontale; ovvero che spinga in dentro
> la parte alta della porta(cioe' il perno della cerniera alto).
> In realta' la porta va ruotata sul perno basso.
> Perche' se alzi, alzi alzi ma poi questo e' il risultato.
>
>


Sì, avete capito bene, tocca solo in un punto cioè dove c'è uno dei
pezzi metallici per la chiusura nella parte bassa, vicino allo spigolo.

Giusto il ragionamento ma il problema è che entrambe le viti sono già a
fine corsa, sia quella per alzarla che quella per inclinarla.
In effetti non avevo spiegato bene e non mi ricordavo ma è così.
In pratica nel tempo si è assestata, man mano la regolavo ma si è
abbassata ancora e la corsa delle viti è finita.
Windof 9 Ago 2017 18:27
Il 09/08/2017 16:20, Giampaolo Natali ha scritto:
> Windof wrote:
>> Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
>> vite è arrivata a fine corsa.
>>
>> Quello degli infissi è un tipo sbrigativo e so già che cercherebbe di
>> forzare la porta alzandola con una leva, ma non mi sembra un metodo
>> ottimale e l'effetto dura poco.
>> Cosa si può fare?
>
> Domanda:
>
> la porta tocca solamente nello spigolo di apertura oppure su tutta la
> superficie?
> Da quello che scrivi sembrerebbe la prima ipotesi; se è così, allora
> altra domanda:
> in alto c'è abbastanza spazio per inserire gli appositi distanziali sui
> cardini così da alzare convenientemente la porta senza fare danno alcuno?
>


Tocca solo nello spigolo di apertura, striscia appena sul fermo del
passante.
L'ho già regolata più volte ma omrai sono arrivato a fine corsa.

Sì, in alto c'è spazio per inserire degli spessori.
Dici che dovrei fare come con le porte vecchie, cioè la sfilo e metto
una rondellina?
Francamente speravo in qualcosa di più tecnologico, anche perché questa
porta pesa più di un trono...
Windof 9 Ago 2017 18:29
Il 09/08/2017 18:23, gio_46 ha scritto:
> Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 15:56:24 UTC+2, Windof ha scritto:
>> Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
>> vite è arrivata a fine corsa.
>
> Se dici che la vite è arrivata a fini corsa, si presume che tu l'abbia
> già rifatto altre volte, giusto?
> Se invece non l'hai mai fatto e senti che la vite è dura, può anche darsi
> che non dipenda dal fatto che è arrivata a fine corsa ma semplicemente
> perché quella che tu vai a stringere non è la vite di sollevamento vera e
> propria, ma solo il grano di bloccaggio della suddetta... che poi non
> è altro che un altro grano che gli sta sopra.
> Almeno nella mia porta di ingresso è così... e se non lo sai, hai voglia
> a stringere:-)
>
> Giovanni


Sì, fatto più volte. Le viti son giuste ma entrambe a fine corsa.
Giampaolo Natali 9 Ago 2017 18:51
Windof wrote:
> Il 09/08/2017 16:20, Giampaolo Natali ha scritto:
>> Windof wrote:
>>> Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
>>> vite è arrivata a fine corsa.
>>>
>>> Quello degli infissi è un tipo sbrigativo e so già che cercherebbe di
>>> forzare la porta alzandola con una leva, ma non mi sembra un metodo
>>> ottimale e l'effetto dura poco.
>>> Cosa si può fare?
>>
>> Domanda:
>>
>> la porta tocca solamente nello spigolo di apertura oppure su tutta la
>> superficie?
>> Da quello che scrivi sembrerebbe la prima ipotesi; se è così, allora
>> altra domanda:
>> in alto c'è abbastanza spazio per inserire gli appositi distanziali sui
>> cardini così da alzare convenientemente la porta senza fare danno alcuno?
>>
>
>
> Tocca solo nello spigolo di apertura, striscia appena sul fermo del
> passante.
> L'ho già regolata più volte ma omrai sono arrivato a fine corsa.
>
> Sì, in alto c'è spazio per inserire degli spessori.
> Dici che dovrei fare come con le porte vecchie, cioè la sfilo e metto
> una rondellina?
> Francamente speravo in qualcosa di più tecnologico, anche perché questa
> porta pesa più di un trono...

La soluzione più tecnologica sarebbe togliere la porta, farla rimettere in
squadro e rimetterla al suo posto.

Invece, vai dal ferramentaio, acquisti le apposite rondelle di ottone che
fungeranno da distanziali, togli la porta, metti le rondelle ecc. ecc.


--
Giampaolo Natali
giampaolo_natali@alice.it
Fabbrogiovanni 9 Ago 2017 19:04
> La soluzione più tecnologica sarebbe togliere la porta, farla rimettere in
> squadro e rimetterla al suo posto.

Soluzione meno tecnologica, senza smontare la porta:
togliamo i fermavetri, spessoriamo il vetro in modo opportuno (in basso
spessore sull'orizzontale vicino all'angolo lato cardini, in alto
spessore sul montante verticale opposto a quello dei cardini).

Con le porte di alluminio si guadagnano 4 o 5 mm senza problemi.
Unico dubbio: non ho mai provato con quelle di pvc, quindi non
garantisco:-)

> Invece, vai dal ferramentaio, acquisti le apposite rondelle di ottone che
> fungeranno da distanziali, togli la porta, metti le rondelle ecc. ecc.

Troppo facile, non c'è gusto:-)

--
Fabbrogiovanni
Giampaolo Natali 9 Ago 2017 20:21
Fabbrogiovanni wrote:
>> La soluzione più tecnologica sarebbe togliere la porta, farla rimettere
>> in
>> squadro e rimetterla al suo posto.
>
> Soluzione meno tecnologica, senza smontare la porta:
> togliamo i fermavetri, spessoriamo il vetro in modo opportuno (in basso
> spessore sull'orizzontale vicino all'angolo lato cardini, in alto
> spessore sul montante verticale opposto a quello dei cardini).
>
> Con le porte di alluminio si guadagnano 4 o 5 mm senza problemi.
> Unico dubbio: non ho mai provato con quelle di pvc, quindi non
> garantisco:-)
>
>> Invece, vai dal ferramentaio, acquisti le apposite rondelle di ottone che
>> fungeranno da distanziali, togli la porta, metti le rondelle ecc. ecc.
>
> Troppo facile, non c'è gusto:-)


Confesso che, chissà perchè, ho pensato ad una porta senza vetri, eppure
l'OP ha scritto che la porta pesa molto. Vabbè, il caldo e l'età fanno di
questi scherzi.
La manovra che hai illustrato è la classica manovra da farsi già nel momento
in cui si installano i vetri
nel telaio della porta. Peccato che non lo faccia in pratica nessun
installatore, per non incorrere nel rischio della rottura dei vetri stessi.
Comunque dovrebbe funzionare anche con le porte in PVC, in fin dei conti
sono concettualmente uguali a quelle di alluminio, salvo un telaio in
acciaio poi rivestito di PVC.

--
Giampaolo Natali
giampaolo_natali@alice.it
Windof 9 Ago 2017 20:24
Il 09/08/2017 19:01, rawmode ha scritto:
> "Windof"
>
> ...
>> In pratica nel tempo si è assestata, man mano la regolavo ma si è
>> abbassata ancora e la corsa delle viti è finita.
>>
>
> Bah non c'e' nessun tecnico che monta porte prevedendo
> l'assetto...(certo!) mi sembra... tutti che le mettono belle
> precise all'inizio, che dopo un anno sono storte!!;)
>
>

Ehh. Il pensiero principale era andarsene prima possibile.
Nel mio caso la porta era storta già dal giorno dopo!
Fabbrogiovanni 9 Ago 2017 20:34
> Confesso che, chissà perchè, ho pensato ad una porta senza vetri, eppure
l'OP
> ha scritto che la porta pesa molto. Vabbè, il caldo e l'età fanno di questi
> scherzi.

Io ho visto la classica portafinestra a due ante, vetromunita.
Rileggendo però il post iniziale non è detto che l'anta sia una sola, e
che i vetri non ci siano:-)

In tal caso torniamo alla tua proposta, una manciata di rondelle e la
solleviamo.

--
Fabbrogiovanni
Windof 9 Ago 2017 20:36
Il 09/08/2017 20:21, Giampaolo Natali ha scritto:
> Fabbrogiovanni wrote:
>>> La soluzione più tecnologica sarebbe togliere la porta, farla
>>> rimettere in
>>> squadro e rimetterla al suo posto.
>>
>> Soluzione meno tecnologica, senza smontare la porta:
>> togliamo i fermavetri, spessoriamo il vetro in modo opportuno (in basso
>> spessore sull'orizzontale vicino all'angolo lato cardini, in alto
>> spessore sul montante verticale opposto a quello dei cardini).
>>
>> Con le porte di alluminio si guadagnano 4 o 5 mm senza problemi.
>> Unico dubbio: non ho mai provato con quelle di pvc, quindi non
>> garantisco:-)
>>
>>> Invece, vai dal ferramentaio, acquisti le apposite rondelle di ottone
>>> che
>>> fungeranno da distanziali, togli la porta, metti le rondelle ecc. ecc.
>>
>> Troppo facile, non c'è gusto:-)
>
>
> Confesso che, chissà perchè, ho pensato ad una porta senza vetri, eppure
> l'OP ha scritto che la porta pesa molto. Vabbè, il caldo e l'età fanno
> di questi scherzi.
> La manovra che hai illustrato è la classica manovra da farsi già nel
> momento in cui si installano i vetri
> nel telaio della porta. Peccato che non lo faccia in pratica nessun
> installatore, per non incorrere nel rischio della rottura dei vetri stessi.
> Comunque dovrebbe funzionare anche con le porte in PVC, in fin dei conti
> sono concettualmente uguali a quelle di alluminio, salvo un telaio in
> acciaio poi rivestito di PVC.
>

In pratica, se ho intuito bene, la manovra che suggerite consisterebbe
nel far ruotare i vetri per cambiare il bilanciamento della porta?
Non mi sembra tanto semplice con le porte moderne piene di guarnizioni e
meccanica. Ma proverò a capirci qualcosa.

L'idea delle rondelle è facile ma anche questa non è proprio ottimale
perché le cerniere hanno dei copricerniera in plastica che aggiungendo
una rondella non calzerebbero più. Certo si possono tagliare o ci si può
rinunciare.

Sarebbe stato meglio piazzare la porta bene da subito, però
probabilmente con le misure c'è stato qualche millimetro di troppo e
hanno avuto difficoltà a sistemarla, per cui appena è andata in maniera
decente hanno tirato un sospiro di sollievo e finita lì.
Windof 9 Ago 2017 20:42
Il 09/08/2017 20:34, Fabbrogiovanni ha scritto:
>> Confesso che, chissà perchè, ho pensato ad una porta senza vetri,
>> eppure l'OP ha scritto che la porta pesa molto. Vabbè, il caldo e
>> l'età fanno di questi scherzi.
>
> Io ho visto la classica portafinestra a due ante, vetromunita.
> Rileggendo però il post iniziale non è detto che l'anta sia una sola, e
> che i vetri non ci siano:-)
>
> In tal caso torniamo alla tua proposta, una manciata di rondelle e la
> solleviamo.
>


Precisamente si tratta di una porta a un'anta sola circa cm. 80x230 con
due vetrocamere (una bassa e una alta separate da barra centrale) ma
collegata e unita a una finestra.
Dunque è una portafinestra ma a L rovescia nel senso di una porta e una
finestra abbinate e giuntate tra loro con viti.
gio_46 9 Ago 2017 21:00
Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 18:29:29 UTC+2, Windof ha scritto:
> Il 09/08/2017 18:23, gio_46 ha scritto:
>> Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 15:56:24 UTC+2, Windof ha scritto:
>>> Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
>>> vite è arrivata a fine corsa.
>>
>> Se dici che la vite è arrivata a fini corsa, si presume che tu l'abbia
>> già rifatto altre volte, giusto?
>> Se invece non l'hai mai fatto e senti che la vite è dura, può anche darsi
>> che non dipenda dal fatto che è arrivata a fine corsa ma semplicemente
>> perché quella che tu vai a stringere non è la vite di sollevamento vera e
>> propria, ma solo il grano di bloccaggio della suddetta... che poi non
>> è altro che un altro grano che gli sta sopra.
>> Almeno nella mia porta di ingresso è così... e se non lo sai, hai voglia
>> a stringere:-)
>>
>> Giovanni
>
>
> Sì, fatto più volte. Le viti son giuste ma entrambe a fine corsa.

Non puoi mettere uno spessore sopra la testa della vite? Certo, una foto dei
cardini e del sistema di regolazione non avrebbe fatto scomodo...


Giovanni
Windof 9 Ago 2017 22:20
Il 09/08/2017 21:00, gio_46 ha scritto:
> Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 18:29:29 UTC+2, Windof ha scritto:
>> Il 09/08/2017 18:23, gio_46 ha scritto:
>>> Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 15:56:24 UTC+2, Windof ha scritto:
>>>> Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
>>>> vite è arrivata a fine corsa.
>>>
>>> Se dici che la vite è arrivata a fini corsa, si presume che tu l'abbia
>>> già rifatto altre volte, giusto?
>>> Se invece non l'hai mai fatto e senti che la vite è dura, può anche darsi
>>> che non dipenda dal fatto che è arrivata a fine corsa ma semplicemente
>>> perché quella che tu vai a stringere non è la vite di sollevamento vera e
>>> propria, ma solo il grano di bloccaggio della suddetta... che poi non
>>> è altro che un altro grano che gli sta sopra.
>>> Almeno nella mia porta di ingresso è così... e se non lo sai, hai voglia
>>> a stringere:-)
>>>
>>> Giovanni
>>
>>
>> Sì, fatto più volte. Le viti son giuste ma entrambe a fine corsa.
>
> Non puoi mettere uno spessore sopra la testa della vite? Certo, una foto dei
cardini e del sistema di regolazione non avrebbe fatto scomodo...
>


Ecco una foto https://s27.postimg.org/3znrgcfoz/DSC_3965_edit_wa.jpg



L'idea è interessante ma che vuol dire "sopra la testa della vite"?
semmai mi vien da dire: ma non si può mettere una vite più lunga?
Windof 9 Ago 2017 22:23
Il 09/08/2017 20:49, Roberto ha scritto:
> "Windof" <ak4477@ssttkk.oi> ha scritto nel messaggio
> news:omf42b$7au$1@dont-email.me...
>> Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
>> vite è arrivata a fine corsa.
>>
>> Quello degli infissi è un tipo sbrigativo e so già che cercherebbe di
>> forzare la porta alzandola con una leva, ma non mi sembra un metodo
>> ottimale e l'effetto dura poco.
>> Cosa si può fare?
>
> Se è un modello vetroportante devi controllare che sia a squadra e in caso
> spessorare i vetri con gli appositi bit, colorati in base allo spessore
> necessario.
>
http://www.stampaggioplasticamouldtek.com/wp-content/uploads/2017/02/spessori-angolari-80x20-in-plastica-per-vetri-e-finestre_.jpg
>
> Si fa a terra.
>
>

E' una parola.
Non so se è vetroportante. Ho chiesto una barra centrale giusto per
avere l'infisso più resistente. A sensazione una porta del genere visto
il peso deve per forza far collaborare anche il vetro. Per spostare o
piazzare l'anta ci son volute due persone.
Però metter mano ai vetri la vedo ostica.
Fabbrogiovanni 9 Ago 2017 22:35
>> La manovra che hai illustrato è la classica manovra da farsi già nel
>> momento in cui si installano i vetri
>> nel telaio della porta. Peccato che non lo faccia in pratica nessun
>> installatore, per non incorrere nel rischio della rottura dei vetri stessi.
>> Comunque dovrebbe funzionare anche con le porte in PVC, in fin dei conti
>> sono concettualmente uguali a quelle di alluminio, salvo un telaio in
>> acciaio poi rivestito di PVC.
>>

> In pratica, se ho intuito bene, la manovra che suggerite consisterebbe nel
> far ruotare i vetri per cambiare il bilanciamento della porta?
> Non mi sembra tanto semplice con le porte moderne piene di guarnizioni e
> meccanica. Ma proverò a capirci qualcosa.

Vedi disegnino esplicativo:
https://s28.postimg.org/knjjc0uql/Immagine.png

Ho semplificato ed esagerato lo slittamento, tanto per rendere meglio
l'idea.
Azzurro = lastra di vetro
Blu = Telaio dell'anta
Cardini a destra
Rosso = spessori

Dato che fra vetro e telaio c'è un certo aggio succede che il peso fa
slittare in basso il montante lato maniglia, e il telaio da rettangolo
diventa un parallelogramma.

Nella parte destra abbiamo inserito gli spessori.
Il corrente orizzontale superiore non può più scendere perchè appoggia
sul vetro.

Il vetro non può inclinarsi verso il lato maniglia
Montante verticale e corrente orizzontale inferiore non possono
abbassarsi perchè attaccati a quello superiore.

Come anticipato da Giampaolo, l'operazione va fatta con circospezione,
dato che sarà il vetro a farsi carico di quasi tutto il lavoro.

Un bravo serramentista, forte della sua esperienza, capisce subito fino
a dove può osare, in base al peso, alle dimensioni e alla robustezza
del vetro montato.
A livello di fai da te non è un'operazione consigliabile:-)

--
Fabbrogiovanni
Windof 9 Ago 2017 23:12
Il 09/08/2017 22:35, Fabbrogiovanni ha scritto:

>
> Vedi disegnino esplicativo:
> https://s28.postimg.org/knjjc0uql/Immagine.png
>
> Ho semplificato ed esagerato lo slittamento, tanto per rendere meglio
> l'idea.
> Azzurro = lastra di vetro
> Blu = Telaio dell'anta
> Cardini a destra
> Rosso = spessori
>
> Dato che fra vetro e telaio c'è un certo aggio succede che il peso fa
> slittare in basso il montante lato maniglia, e il telaio da rettangolo
> diventa un parallelogramma.
>
> Nella parte destra abbiamo inserito gli spessori.
> Il corrente orizzontale superiore non può più scendere perchè appoggia
> sul vetro.
>
> Il vetro non può inclinarsi verso il lato maniglia
> Montante verticale e corrente orizzontale inferiore non possono
> abbassarsi perchè attaccati a quello superiore.
>
> Come anticipato da Giampaolo, l'operazione va fatta con circospezione,
> dato che sarà il vetro a farsi carico di quasi tutto il lavoro.
>
> Un bravo serramentista, forte della sua esperienza, capisce subito fino
> a dove può osare, in base al peso, alle dimensioni e alla robustezza del
> vetro montato.
> A livello di fai da te non è un'operazione consigliabile:-)
>


Ok, tutto chiaro. Grazie.
Vedrò se la cosa è fattibile per me.
Ora capisco perché il serramentista forzerebbe tutto con una leva... :P
Se la cava con poco.
gio_46 9 Ago 2017 23:12
Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 22:20:10 UTC+2, Windof ha scritto:
> Il 09/08/2017 21:00, gio_46 ha scritto:
>> Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 18:29:29 UTC+2, Windof ha scritto:
>>> Il 09/08/2017 18:23, gio_46 ha scritto:
>>>> Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 15:56:24 UTC+2, Windof ha scritto:
>>>>> Devo sollevare leggermente una porta in pvc che tocca in basso. Ormai la
>>>>> vite è arrivata a fine corsa.
>>>>
>>>> Se dici che la vite è arrivata a fini corsa, si presume che tu l'abbia
>>>> già rifatto altre volte, giusto?
>>>> Se invece non l'hai mai fatto e senti che la vite è dura, può anche
darsi
>>>> che non dipenda dal fatto che è arrivata a fine corsa ma semplicemente
>>>> perché quella che tu vai a stringere non è la vite di sollevamento vera
e
>>>> propria, ma solo il grano di bloccaggio della suddetta... che poi non
>>>> è altro che un altro grano che gli sta sopra.
>>>> Almeno nella mia porta di ingresso è così... e se non lo sai, hai voglia
>>>> a stringere:-)
>>>>
>>>> Giovanni
>>>
>>>
>>> Sì, fatto più volte. Le viti son giuste ma entrambe a fine corsa.
>>
>> Non puoi mettere uno spessore sopra la testa della vite? Certo, una foto dei
cardini e del sistema di regolazione non avrebbe fatto scomodo...
>>
>
>
> Ecco una foto https://s27.postimg.org/3znrgcfoz/DSC_3965_edit_wa.jpg
>
>
>
> L'idea è interessante ma che vuol dire "sopra la testa della vite"?
> semmai mi vien da dire: ma non si può mettere una vite più lunga?


Purtroppo dalla foto non si capisce bene... qual'è la vite che va a
fine corsa? Puoi spiegare dove hai agito per fare la regolazione in
altezza?
Comunque sia, anche mettere una vite più lunga andrebbe bene uguale;
anzi, anche meglio dello spessore. I problema, magari, sarà trovarla...
Ce la fai a svitarla, per capire se è una vite da commercio, oppure
fatta appositamente per quel tipo di cardine?


Giovanni
Windof 9 Ago 2017 23:15
Il 09/08/2017 23:06, Roberto ha scritto:

>> A livello di fai da te non è un'operazione consigliabile:-)
>
> Questo lo fa un mio operaio certificato Rehau,Veka,Internorm
> https://s28.postimg.org/5hc44rp1p/spessoripvc.jpg, se serve.
>


Può servire. Grazie.
Windof 9 Ago 2017 23:23
Il 09/08/2017 23:12, gio_46 ha scritto:

> Purtroppo dalla foto non si capisce bene... qual'è la vite che va a
> fine corsa? Puoi spiegare dove hai agito per fare la regolazione in
> altezza?
> Comunque sia, anche mettere una vite più lunga andrebbe bene uguale;
> anzi, anche meglio dello spessore. I problema, magari, sarà trovarla...
> Ce la fai a svitarla, per capire se è una vite da commercio, oppure
> fatta appositamente per quel tipo di cardine?



Ci sono due viti: quella che serve ad alzare si manovra dalla testa
della cerniera infilando la chiave nel buco superiore, mentre quella che
serve a inclinare l'anta è in basso a destra, nella foto non si vede
perché fronteggia la parete laterale ma anche lì si infila la chiave e
si regola; però si può vedere che l'asse della cerniera è già tutto a
sinistra e non può andare oltre per portare in alto la parte lato maniglia.

https://s27.postimg.org/3znrgcfoz/DSC_3965_edit_wa.jpg


Domani di giorno proverò a sfilare la vite, sperando che esca e si possa
sostituire. Se si riuscisse sarebbe la cosa più facile.
Giampaolo Natali 10 Ago 2017 02:21
Windof wrote:
> Il 09/08/2017 23:12, gio_46 ha scritto:
>
>> Purtroppo dalla foto non si capisce bene... qual'è la vite che va a
>> fine corsa? Puoi spiegare dove hai agito per fare la regolazione in
>> altezza?
>> Comunque sia, anche mettere una vite più lunga andrebbe bene uguale;
>> anzi, anche meglio dello spessore. I problema, magari, sarà trovarla...
>> Ce la fai a svitarla, per capire se è una vite da commercio, oppure
>> fatta appositamente per quel tipo di cardine?
>
>
>
> Ci sono due viti: quella che serve ad alzare si manovra dalla testa
> della cerniera infilando la chiave nel buco superiore, mentre quella che
> serve a inclinare l'anta è in basso a destra, nella foto non si vede
> perché fronteggia la parete laterale ma anche lì si infila la chiave e
> si regola; però si può vedere che l'asse della cerniera è già tutto a
> sinistra e non può andare oltre per portare in alto la parte lato
> maniglia.
>
> https://s27.postimg.org/3znrgcfoz/DSC_3965_edit_wa.jpg
>
>
> Domani di giorno proverò a sfilare la vite, sperando che esca e si possa
> sostituire. Se si riuscisse sarebbe la cosa più facile.

Ma la cerniera sulla parte superiore della porta non è pure lei regolabile
nel senso della larghezza?
Confesso che non conosco questo sistema di cerniere.


--
Giampaolo Natali
giampaolo_natali@alice.it

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Far da sé col legno ed altri materiali | Tutti i gruppi | it.hobby.fai-da-te | Notizie e discussioni faidate | Faidate Mobile | Servizio di consultazione news.