Far da sé col legno ed altri materiali
 

Crepuscolare che attacca troppo presto

gio_46 4 Ago 2017 08:30
Nel corridoio dei garage condominiali c'è, subito sotto una grata
di areazione, un crepuscolare. Ora succede che, essendo in ombra,
la sera attacca troppo presto e le luci fuori si accendono quando
ancora il sole non è tramontato; diciamo che trattasi di almeno una
mezz'ora prima. Non è che sia poi chissà che cosa... però, visto che
tale sensore fa accendere diversi fari esterni, alla fine dell'anno
sono diversi soldi buttati.
L'ideale sarebbe spostare il sensore all'esterno dei garage... ma,
prima di mettere mano all'impianto, cercavo di capire se si poteva
agire in qualche modo sul sensore. Naturalmente il sensore di per se
funziona perfettamente e la regolazione è tutta al massimo.

Altre volte avevo già cercato di affrontare il problema, ma poi mi
ero sdato, visto che tanto le luci funzionavano. Però anche i principi
sono importanti nella vita, uno spreco è sempre uno spreco e come tale
va eliminato.

Una volta avevo smontato il sensore e ci avevo messo dentro
una spia da 220, di quelle dei pulsanti, ma allora la luce
era sempre troppa e il crepuscolare non attaccava più. Avevo anche
provato a verniciare il vetro della lampadina di rosso, per diminuire
la luce, ma niente da fare.
Comunque, anche se seguendo quella strada non arrivai a niente, sono
ancora convinto che fosse quella giusta. Magari ci dovevo perdere più
tempo, per fare altre prove più accurate.
E aggiungere la resistenza giusta alla fotoresistenza, come sarebbe?


Giovanni
LAB 4 Ago 2017 09:37
I sensori
crepuscolari DEVONO avere la regolazione della
sensibilità!... Come può non esserci?...


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
L'Infante di Spagna 4 Ago 2017 10:08
Il giorno venerdì 4 agosto 2017 09:37:29 UTC+2, LAB ha scritto:
> I sensori
> crepuscolari DEVONO avere la regolazione della
> sensibilità!... Come può non esserci?...

Veramente lui ha scritto:
" Naturalmente il sensore di per se
funziona perfettamente e la regolazione è tutta al massimo. "

--
L'Infante di Spagna
DrBrown 4 Ago 2017 11:44
gio_46 ha spiegato il 04/08/2017 :
> Nel corridoio dei garage condominiali c'è, subito sotto una grata
> di areazione, un crepuscolare. Ora succede che, essendo in ombra,
> la sera attacca troppo presto e le luci fuori si accendono quando
> ancora il sole non è tramontato; diciamo che trattasi di almeno una
> mezz'ora prima. Non è che sia poi chissà che cosa... però, visto che
> tale sensore fa accendere diversi fari esterni, alla fine dell'anno
> sono diversi soldi buttati.
> L'ideale sarebbe spostare il sensore all'esterno dei garage... ma,
> prima di mettere mano all'impianto, cercavo di capire se si poteva
> agire in qualche modo sul sensore. Naturalmente il sensore di per se
> funziona perfettamente e la regolazione è tutta al massimo.
>
> Altre volte avevo già cercato di affrontare il problema, ma poi mi
> ero sdato, visto che tanto le luci funzionavano. Però anche i principi
> sono importanti nella vita, uno spreco è sempre uno spreco e come tale
> va eliminato.
>
> Una volta avevo smontato il sensore e ci avevo messo dentro
> una spia da 220, di quelle dei pulsanti, ma allora la luce
> era sempre troppa e il crepuscolare non attaccava più. Avevo anche
> provato a verniciare il vetro della lampadina di rosso, per diminuire
> la luce, ma niente da fare.
> Comunque, anche se seguendo quella strada non arrivai a niente, sono
> ancora convinto che fosse quella giusta. Magari ci dovevo perdere più
> tempo, per fare altre prove più accurate.
> E aggiungere la resistenza giusta alla fotoresistenza, come sarebbe?
>
>
> Giovanni

semplificando: gli arriva troppo poca luce e al regolazione di
sensibilità è già al massimo.
soluzione 1: spostarlo in posizione più idonea
soluzione 2: trovare un modo di inc*****are un po' della luce esterna
sul sensore (specchi o illuminazione c*****izzata) per ritardarne
l'attivazione.
sandro 4 Ago 2017 12:12
Il 04/08/2017 11.44, DrBrown ha scritto:
> gio_46 ha spiegato il 04/08/2017 :
>> Nel corridoio dei garage condominiali c'è, subito sotto una grata
>> di areazione, un crepuscolare. Ora succede che, essendo in ombra, la
>> sera attacca troppo presto e le luci fuori si accendono quando
>> ancora il sole non è tramontato; diciamo che trattasi di almeno una
>> mezz'ora prima. Non è che sia poi chissà che cosa... però, visto che
>> tale sensore fa accendere diversi fari esterni, alla fine dell'anno
>> sono diversi soldi buttati.
>> L'ideale sarebbe spostare il sensore all'esterno dei garage... ma,
>> prima di mettere mano all'impianto, cercavo di capire se si poteva
>> agire in qualche modo sul sensore. Naturalmente il sensore di per se
>> funziona perfettamente e la regolazione è tutta al massimo.
>>
>> Altre volte avevo già cercato di affrontare il problema, ma poi mi
>> ero sdato, visto che tanto le luci funzionavano. Però anche i principi
>> sono importanti nella vita, uno spreco è sempre uno spreco e come tale
>> va eliminato.
>>
>> Una volta avevo smontato il sensore e ci avevo messo dentro una spia
>> da 220, di quelle dei pulsanti, ma allora la luce era sempre troppa e
>> il crepuscolare non attaccava più. Avevo anche provato a verniciare il
>> vetro della lampadina di rosso, per diminuire
>> la luce, ma niente da fare. Comunque, anche se seguendo quella strada
>> non arrivai a niente, sono ancora convinto che fosse quella giusta.
>> Magari ci dovevo perdere più
>> tempo, per fare altre prove più accurate. E aggiungere la resistenza
>> giusta alla fotoresistenza, come sarebbe?
>>
>>
>> Giovanni
>
> semplificando: gli arriva troppo poca luce e al regolazione di
> sensibilità è già al massimo.
> soluzione 1: spostarlo in posizione più idonea
> soluzione 2: trovare un modo di inc*****are un po' della luce esterna sul
> sensore (specchi o illuminazione c*****izzata) per ritardarne l'attivazione.

3: non toccare nulla, ma metterci un rele' ritardato, impostato su un
tempo ricavabile statisticamente, osservando il crepuscolo astronomico.
Il Sole e' abbastanza "preciso"... ;)



sandro
John Doez 4 Ago 2017 12:20
On Thu, 3 Aug 2017 23:30:47 -0700 (PDT), gio_46 wrote:
>Nel corridoio dei garage condominiali c'è, subito sotto una grata
>di areazione, un crepuscolare. Ora succede che, essendo in ombra,
>la sera attacca troppo presto e le luci fuori si accendono quando


il sensore nel garage accende le luci fuori?

>L'ideale sarebbe spostare il sensore all'esterno dei garage... ma,
>prima di mettere mano all'impianto,

tu devi essere pensionato per aver voglia di mettere le mani su roba
condominiale

>agire in qualche modo sul sensore. Naturalmente il sensore di per se
>funziona perfettamente e la regolazione è tutta al massimo.

Magari mettendo una superficie chiara vicino che gli riflette la luce.
Prova a parcheggiarci il suv bianco.
LAB 4 Ago 2017 12:39
Ooops... Prima di mettere una resistenza alla cieca (che potrebbe
essere da 1Mohm
in parallelo alla fotoresistenza: forse
funzionerebbe, pur abbassando il guadagno reale), proverei a
ricavarne lo schema.


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Alvarotto 4 Ago 2017 14:19
Il 04/08/2017 09:37, LAB ha scritto:
> I sensori
> crepuscolari DEVONO avere la regolazione della
> sensibilità!... Come può non esserci?...
>
>
non tutti ci sono anche quelli fissi
Alvarotto 4 Ago 2017 14:20
o.
>>
>> Una volta avevo smontato il sensore e ci avevo messo dentro una spia
>> da 220, di quelle dei pulsanti, ma allora la luce era sempre troppa e
>> il crepuscolare non attaccava più. Avevo anche provato a verniciare il
>> vetro della lampadina di rosso, per diminuire
>> la luce, ma niente da fare. Comunque, anche se seguendo quella strada
>> non arrivai a niente, sono ancora convinto che fosse quella giusta.
>> Magari ci dovevo perdere più
>> tempo, per fare altre prove più accurate. E aggiungere la resistenza
>> giusta alla fotoresistenza, come sarebbe?
>>
>>
>> Giovanni
>
> semplificando: gli arriva troppo poca luce e al regolazione di
> sensibilità è già al massimo.
> soluzione 1: spostarlo in posizione più idonea
> soluzione 2: trovare un modo di inc*****are un po' della luce esterna sul
> sensore (specchi o illuminazione c*****izzata) per ritardarne l'attivazione.

soluzione 3 passare a un interuttore astrologico oppure un nuovo
crepuscolare perchè invecchiando divantano "ciechi" vuoi per lo s*****o o
per il decadimento del tutto
Alvarotto 4 Ago 2017 14:21
> 3: non toccare nulla, ma metterci un rele' ritardato, impostato su un
> tempo ricavabile statisticamente, osservando il crepuscolo astronomico.
> Il Sole e' abbastanza "preciso"... ;)
>
>
>
> sandro

infatti hanno inventato gli interuttori astrologici al psoto dei
crepuscolari per certe applicaizoni
gio_46 4 Ago 2017 18:18
Il giorno venerdì 4 agosto 2017 12:20:18 UTC+2, John Doez ha scritto:
> On Thu, 3 Aug 2017 23:30:47 -0700 (PDT), gio_46 wrote:
>>Nel corridoio dei garage condominiali c'č, subito sotto una grata
>>di areazione, un crepuscolare. Ora succede che, essendo in ombra,
>>la sera attacca troppo presto e le luci fuori si accendono quando
>
>
> il sensore nel garage accende le luci fuori?

Si, il faretto sopra la basculante e altri due fari vicini.
>
>>L'ideale sarebbe spostare il sensore all'esterno dei garage... ma,
>>prima di mettere mano all'impianto,
>
> tu devi essere pensionato per aver voglia di mettere le mani su roba
condominiale

L'ho sempre fatto, anche quando lavoravo. In fondo, vedi, quel
tempo perso li poco differisce da quello che perdono tutti quelli
che cercano di ingegnarsi per aiutare gli altri su questo NG, e
altri forum dedicati. Poi, visto che anche io faccio parte del condominio,
tutto quello che faccio per gli altri è come se lo facessi per me.
Ho, chiaramente, se ci sono da sostenere delle spese, poi me le faccio
rimborsare dall'amministratore.
Agli altri, sapere che c'è qualcuno che gli leva le castagne dal fuoco,
gli fa altro che piacere. Difatti non si è mai lamentato nessuno:-)

>>agire in qualche modo sul sensore. Naturalmente il sensore di per se
>>funziona perfettamente e la regolazione č tutta al massimo.
>
> Magari mettendo una superficie chiara vicino che gli riflette la luce.
> Prova a parcheggiarci il suv bianco.

Quella del suv bianco (ammesso ce l'avessi) non è male... purtroppo
sopra le grate dei garage c'è un prato e le macchine non ci possono
andare. Su questo prato, poi, giocano i ragazzi a pallone... e
qualsiasi cosa sporgesse dalle grate verrebbe distrutta all'istante.


Giovanni
BIG Umberto 4 Ago 2017 18:37
gio_46 in data 08:30, venerdì 04 agosto 2017, nel gruppo it.hobby.fai-da-te ha
scritto:

> Nel corridoio dei garage condominiali c'è, subito sotto una grata
> di areazione, un crepuscolare. Ora succede che, essendo in ombra,
> la sera attacca troppo presto e le luci fuori si accendono quando
> ancora il sole non è tramontato; diciamo che trattasi di almeno una
> mezz'ora prima. Non è che sia poi chissà che cosa... però, visto che
> tale sensore fa accendere diversi fari esterni, alla fine dell'anno
> sono diversi soldi buttati.
> L'ideale sarebbe spostare il sensore all'esterno dei garage... ma,
> prima di mettere mano all'impianto, cercavo di capire se si poteva
> agire in qualche modo sul sensore. Naturalmente il sensore di per se
> funziona perfettamente e la regolazione è tutta al massimo.

A parte assicurarsi che la zona sensibile (e la grata) sia ben pulita, hai
provato a ruotarlo, inclinarlo, eccetera per vedere se c'una posizione che
risulta piú sensibile?

Mettere un oggetto chiaro, plastica, alluminio vicino al sensore come detto da
DrBrown, in modo da riflettere un po' di luce ed aumentarne l'illuminazione?

Se la parte sensibile é una cupolina in plastica bianca semitrasparente,
provare a sostituirla (senza rompere quella originale, in modo da rimetterla
in caso non si risolva il problema) con una di plastica trasparente[1]?

[1]
Assicurandosi che poi non entri acqua, polvere, umiditá...

--
+------------------------------------------------------------------+
| Devo andare dalL'OCULISTA a controllar la vista! |
| Dovevo andare dal LOCULISTA per il LOCULO di mio zio |
| ma son finito dalLO CULISTA che ha messo un dito nelLO ******* mio.|
+-----#62-----------------------------Saggezza popolare------------+
gio_46 5 Ago 2017 00:32
Il giorno venerdì 4 agosto 2017 18:37:09 UTC+2, BIG Umberto ha scritto:

> A parte assicurarsi che la zona sensibile (e la grata) sia ben pulita, hai
> provato a ruotarlo, inclinarlo, eccetera per vedere se c'una posizione che
> risulta piú sensibile?

Non c'è verso, al tramonto li è già buio.

> Mettere un oggetto chiaro, plastica, alluminio vicino al sensore come detto da
> DrBrown, in modo da riflettere un po' di luce ed aumentarne l'illuminazione?

Per utilizzare la riflessione dovrei mettere qualcosa sopra la grata...
ma non è possibile.

> Se la parte sensibile é una cupolina in plastica bianca semitrasparente,
> provare a sostituirla (senza rompere quella originale, in modo da rimetterla
> in caso non si risolva il problema) con una di plastica trasparente[1]?

Ho provato anche a togliere del tutto la cupolina, ma senza esito.

> Assicurandosi che poi non entri acqua, polvere, umiditá...

Lo controllo spesso ed è tutto in ordine.


Giovanni
gio_46 5 Ago 2017 01:25
Il giorno venerdì 4 agosto 2017 12:12:19 UTC+2, sandro ha scritto:

> 3: non toccare nulla, ma metterci un rele' ritardato, impostato su un
> tempo ricavabile statisticamente, osservando il crepuscolo astronomico.
> Il Sole e' abbastanza "preciso"... ;)


Questa mi pare un ottima idea... mi organizzerò senz'altro in questa
direzione.
Grazie


Giovanni
sandro 5 Ago 2017 01:51
Il 04/08/2017 14.21, Alvarotto ha scritto:
>
>> 3: non toccare nulla, ma metterci un rele' ritardato, impostato su un
>> tempo ricavabile statisticamente, osservando il crepuscolo astronomico.
>> Il Sole e' abbastanza "preciso"... ;)
>>
>>
>>
>> sandro
>
> infatti hanno inventato gli interuttori astrologici al psoto dei
> crepuscolari per certe applicaizoni

Che avresti voluto dire, con questo...?



sandro
flaviomant@gmail.com 5 Ago 2017 08:13
gio_46 5 Ago 2017 08:52
Il giorno sabato 5 agosto 2017 08:13:33 UTC+2, flavi...@gmail.com ha scritto:
> Prima di acquistare un relè ritardante, cambierei il crepuscolare vecchio con
uno nuovo regolabile:
>
https://www.amazon.it/Electraline-58062-Interruttore-Crepuscolare-Esterno/dp/B015T25N96/ref=sr_1_1/258-3424706-8153467?ie=UTF8&qid=1501913394&sr=8-1&keywords=crepuscolare


Cioè, dici che devo provare a mettercelo nuovo a prescindere?
Guarda che questo è stato messo all'interno e non funziona perché
non gli arriva la luce.
Ce l'avessi uno nuovo di riserva potrei anche fare una prova;
ma andare ad acquistarlo per poi vedere, magari, che fa lo stesso
del vecchio, non lo so quanto convenga...


Giovanni
gio_46 5 Ago 2017 15:17
Il giorno sabato 5 agosto 2017 01:25:06 UTC+2, gio_46 ha scritto:
> Il giorno venerdì 4 agosto 2017 12:12:19 UTC+2, sandro ha scritto:
>
>> 3: non toccare nulla, ma metterci un rele' ritardato, impostato su un
>> tempo ricavabile statisticamente, osservando il crepuscolo astronomico.
>> Il Sole e' abbastanza "preciso"... ;)
>
>
> Questa mi pare un ottima idea... mi organizzerò senz'altro in questa
> direzione.

Scusa, ma mi è venuto un dubbio: per la sera va bene il rele ritardato,
ma per la mattina? A regola li servirebbe anticipato... cosa
impossibile da fare, visto che un relé si può solo ritardare.
Che ne dici?


Giovanni
sandro 5 Ago 2017 18:31
Il 05/08/2017 15.17, gio_46 ha scritto:
> Il giorno sabato 5 agosto 2017 01:25:06 UTC+2, gio_46 ha scritto:
>> Il giorno venerdì 4 agosto 2017 12:12:19 UTC+2, sandro ha scritto:
>>
>>> 3: non toccare nulla, ma metterci un rele' ritardato, impostato su un
>>> tempo ricavabile statisticamente, osservando il crepuscolo astronomico.
>>> Il Sole e' abbastanza "preciso"... ;)
>>
>>
>> Questa mi pare un ottima idea... mi organizzerò senz'altro in questa
>> direzione.
>
> Scusa, ma mi è venuto un dubbio: per la sera va bene il rele ritardato,
> ma per la mattina? A regola li servirebbe anticipato... cosa
> impossibile da fare, visto che un relé si può solo ritardare.
> Che ne dici?

Lo stacco al crepuscolo della mattina avvera' quando ci sara' gia' piu'
luce di quella che dovrebbe (cosi' come ora alla sera).

Ogni cosa ha il suo prezzo, e questa e' la soluzione da 10euri. ;)
L'alternativa al temporizzatore e' spostare il crepuscolare nel punto
giusto... il rele' ritardato permette di risolvere solo mezzo problema,
ma con pochissima spesa e senza spostare un filo.



sandro
scossa.vr@gmail.com 5 Ago 2017 19:08
Il giorno sabato 5 agosto 2017 15:17:42 UTC+2, gio_46 ha scritto:
> Scusa, ma mi è venuto un dubbio: per la sera va bene il rele ritardato,
> ma per la mattina? A regola li servirebbe anticipato... cosa
> impossibile da fare, visto che un relé si può solo ritardare.

Scusa Giovanni,

ma aprire il crepuscolare, dissaldare la fotoresistenza e prolungare i 2
terminali con due fili per posizionarla ad una altezza corretta? Magari basta
che la porti a filo della grata.
Alvarotto 5 Ago 2017 19:32
Il 05/08/2017 01:51, sandro ha scritto:
> Il 04/08/2017 14.21, Alvarotto ha scritto:
>>
>>> 3: non toccare nulla, ma metterci un rele' ritardato, impostato su un
>>> tempo ricavabile statisticamente, osservando il crepuscolo astronomico.
>>> Il Sole e' abbastanza "preciso"... ;)
>>>
>>>
>>>
>>> sandro
>>
>> infatti hanno inventato gli interuttori astrologici al psoto dei
>> crepuscolari per certe applicaizoni
>
> Che avresti voluto dire, con questo...?
>
>
>
> sandro

che quando non si può montare la sonda esterna del crepuscolare o non si
vuole che si accendano le luci se c'è il cielo nuvoloso etc si usa un
astronomico che accende al crepuscolo e non in base alla luce esterna
Alvarotto 5 Ago 2017 19:32
Il 04/08/2017 18:12, Bender Piegatore Rodriguez ha scritto:
> "Alvarotto" <pizza@smottoloni.il> ha scritto nel messaggio
> news:om1oje$bri$2@dont-email.me...
>
>> soluzione 3 passare a un interuttore astrologico oppure un nuovo
>
> Ti fa anche i tarocchi e ti toglie le maarìe?
>
>
ok astronomico..hai ragione
Alvarotto 5 Ago 2017 19:33
Il 05/08/2017 08:13, flaviomant@gmail.com ha scritto:
> Prima di acquistare un relè ritardante, cambierei il crepuscolare vecchio con
uno nuovo regolabile:
>
https://www.amazon.it/Electraline-58062-Interruttore-Crepuscolare-Esterno/dp/B015T25N96/ref=sr_1_1/258-3424706-8153467?ie=UTF8&qid=1501913394&sr=8-1&keywords=crepuscolare
>

ma non si comprano quelle patacche....crepuscolari o finder o serai
Alvarotto 5 Ago 2017 19:36
Il 05/08/2017 08:52, gio_46 ha scritto:
> Il giorno sabato 5 agosto 2017 08:13:33 UTC+2, flavi...@gmail.com ha scritto:
>> Prima di acquistare un relè ritardante, cambierei il crepuscolare vecchio
con uno nuovo regolabile:
>>
https://www.amazon.it/Electraline-58062-Interruttore-Crepuscolare-Esterno/dp/B015T25N96/ref=sr_1_1/258-3424706-8153467?ie=UTF8&qid=1501913394&sr=8-1&keywords=crepuscolare
>
>
> Cioè, dici che devo provare a mettercelo nuovo a prescindere?
> Guarda che questo è stato messo all'interno e non funziona perché
> non gli arriva la luce.
> Ce l'avessi uno nuovo di riserva potrei anche fare una prova;
> ma andare ad acquistarlo per poi vedere, magari, che fa lo stesso
> del vecchio, non lo so quanto convenga...
>
>
> Giovanni
>

temo che sia una tua caratteristica di perderti in un bichier d'acqua..i
crepuscolari normali sono regolabili da zero a 100 lux o altri anche
fino a valori molto maggiori per applicazioni speciali

Se li metti al minimo o quasi fidati che si accendono quando c'è
veramente buio

per cui anche se il tuo è in una posizione infelice mi pare strano che
abbassansolo specie ora in estate accenda prima che tramonti il sole

guarda che alcuni specie quelli da quadro con sonda separata possono
avere due scale per cui se è nella scala alta il minimo potrebbe essere
comunque alto tipo 100 lux e allora si che capita quello che dici
sandro 6 Ago 2017 01:56
Il 05/08/2017 19.32, Alvarotto ha scritto:
> Il 05/08/2017 01:51, sandro ha scritto:
>> Il 04/08/2017 14.21, Alvarotto ha scritto:
>>>
>>>> 3: non toccare nulla, ma metterci un rele' ritardato, impostato su un
>>>> tempo ricavabile statisticamente, osservando il crepuscolo astronomico.
>>>> Il Sole e' abbastanza "preciso"... ;)
>>>>
>>>>
>>>>
>>>> sandro
>>>
>>> infatti hanno inventato gli interuttori astrologici al psoto dei
>>> crepuscolari per certe applicaizoni
>>
>> Che avresti voluto dire, con questo...?
>>
>>
>>
>> sandro
>
> che quando non si può montare la sonda esterna del crepuscolare o non si
> vuole che si accendano le luci se c'è il cielo nuvoloso etc si usa un
> astronomico che accende al crepuscolo e non in base alla luce esterna

Ah, ecco... astronomici, non astrologici... temevo la super*****ola. :)



sandro
sandro 6 Ago 2017 01:58
Il 05/08/2017 19.33, Alvarotto ha scritto:
> Il 05/08/2017 08:13, flaviomant@gmail.com ha scritto:
>> Prima di acquistare un relè ritardante, cambierei il crepuscolare
>> vecchio con uno nuovo regolabile:
>>
https://www.amazon.it/Electraline-58062-Interruttore-Crepuscolare-Esterno/dp/B015T25N96/ref=sr_1_1/258-3424706-8153467?ie=UTF8&qid=1501913394&sr=8-1&keywords=crepuscolare

>>
>>
>
> ma non si comprano quelle patacche....crepuscolari o finder o serai

https://www.amazon.it/Finder-128182300000PAS-Interruttore-giornaliero-invertitore/dp/B00BNTHVV8

Questo puoi tenerlo anche nel frigorifero perche' lo sa da se', quando
tramonta e sorge il sole...



sandro
Pinter 6 Ago 2017 11:17
"gio_46" ha scritto nel messaggio
news:5115c0ea-3d06-4e3c-9085-4c8f66abad72@googlegroups.com...

>E aggiungere la resistenza giusta alla fotoresistenza, come sarebbe?

Invece di aggiungere resistenze, sostituisci il crepuscolare con un orologio
astronomico tipo questo per intenderci
http://www.ebay.it/itm/like/172355823766?chn=ps
LAB 6 Ago 2017 14:03
... ma l'astronomico legge anche le previsioni del tempo?...
Bisognerebbe aggiungergli una telecamera per accendere le luci in
anticipo se è nuvoloso... :-)


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
LAB 6 Ago 2017 14:05
Basta Arduino...


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Far da sé col legno ed altri materiali | Tutti i gruppi | it.hobby.fai-da-te | Notizie e discussioni faidate | Faidate Mobile | Servizio di consultazione news.