Far da sé col legno ed altri materiali
 

OT - Ridurre altezza betulle

john 5 Ago 2017 14:07
E' possibile tagliare la parte superiore di queste due betulle in modo che si
allarghi la chioma e non si alzino più? Intendo senza danneggiarle e poi lo
farei in primavera ovviamente... Adesso sono alte circa 8 metri.
Vedi foto:
https://ibb.co/bKNH7F
Alvarotto 5 Ago 2017 14:20
Il 05/08/2017 14:07, john ha scritto:
> E' possibile tagliare la parte superiore di queste due betulle in modo che si
allarghi la chioma e non si alzino più? Intendo senza danneggiarle e poi lo
farei in primavera ovviamente... Adesso sono alte circa 8 metri.
> Vedi foto:
> https://ibb.co/bKNH7F
>

certo che è possibile..chiami uno con una motosega e ti fa il lavoro poi
che sia fatta cosa bene è altro discorso..sai quante potature i*****te si
vedono..c'è chi pota i pini o abeti per poi scoprire che dopo si seccano

comunque io non lo farei per il semplice motivo che quelle betulle hanno
una breve durata e prima di diventare imponenti si seccheranno
sandro 5 Ago 2017 18:32
Il 05/08/2017 14.07, john ha scritto:
> E' possibile tagliare la parte superiore di queste due betulle in modo che si
allarghi la chioma e non si alzino più? Intendo senza danneggiarle e poi lo
farei in primavera ovviamente... Adesso sono alte circa 8 metri.

Maledizione a chi fa ste *****ate.
Guarda come stanno divergendo...



sandro
Soviet_Mario 5 Ago 2017 20:11
On 05/08/2017 18.32, sandro wrote:
> Il 05/08/2017 14.07, john ha scritto:
>> E' possibile tagliare la parte superiore di queste due
>> betulle in modo che si allarghi la chioma e non si alzino
>> più? Intendo senza danneggiarle e poi lo farei in
>> primavera ovviamente... Adesso sono alte circa 8 metri.

in primavera ???? Le lesioni si fanno in pieno riposo
vegetativo, quando non c'è linfa nel legno. Taglia a
Dicembre-Gennaio, massimo massimo Febbraio.
Ad ogni modo il punto non è tanto quanti METRI togli, ma
quanto LEGNO togli. La betulla non mi pare sia il massimo
della resilienza, ma se riesci a togliere un 10 % di legno
(è molto difficile stimare a occhio, lo so, la sezione non è
costante, il numero, la forma e lunghezza delle branche
nemmeno), anche un albero delicato dovrebbe incassare senza
troppo problemi.

Io ho "schiomato" due volte una famiglia di tigli (il padre
e i suoi polloni ormai autonomi), la seconda volta in modo
pesante, ma il tiglio ha una vitalità notevole (inoltre
siede sopra lo scarico di cucina, per cui è rifornito bene).

Se non sei sicuro di quanto legno togli, o ritieni di
doverne levare ben più del 10 %, ti consiglierei di
dilazionare in due o tre anni le manovre. La singola cura da
cavallo potrebbe essere fatale, ma a rate, di anno in anno
la pianta ripristina la chioma per mangiare a sufficienza in
estate.

Un'altra cosa : a parità di legno tolto, non tutti i tipi di
taglio hanno effetti simili.
Ad es. l'ACCORCIAMENTO "puro" di tutti i rami, in genere è
tollerato bene, e causa un massiccio infittimento (ogni
moncone butta tanti rametti sottili) e rafforza la struttura
e rende la chioma compatta e piena. Il DIRADAMENTO "puro",
ossia lasciare certi rami intonsi, e certi altri amputarli
alla base, riduce molto la vitalità dell'albero, che
recupera lentamente. Questo per i classici alberi da frutta,
non so in che misura trasferibile alle betulle.

Non saprei nemmeno intuire se l'amputazione del pennone
principale sia più simile a un raccorciamento o ad un
diradamento. Con una singola grossa lesione levi parecchio
legno.

Ad ogni modo, non tagliare in orizzontale puro, e non tanto
per il fatto di drenare l'acqua, ma se è piatto, qualche
piccione di ******* finirà a scegliere la chioma come nido e
tavola per magniare e scagazzare (anche perché al contorno
l'albero butterà una tazza di cacciate come un comodissimo
catino protetto) : le probabilità che marcisca la sezione
diventano alte. Se tagli obliquo, non sarà bello a vedere,
ma drena l'acqua, e gli uccelli non lo sceglieranno come
posto per depositare uova e ******* varia. Fosse corteccia, è
in grado di sopportare, ma una ferita aperta è diverso.
Anzi, se gli dai del mastice, eviti che magari s'infiltrino
parassiti vari. In primavera il moncone suda, e richiama
afidi vari e parassiti che bevono la linfa. Se tappi è meglio.


>
> Maledizione a chi fa ste *****ate.
> Guarda come stanno divergendo...
>
>
>
> sandro


--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
romolo 5 Ago 2017 20:22
> On 05/08/2017 18.32, sandro wrote:
>> Il 05/08/2017 14.07, john ha scritto:
>>> E' possibile tagliare la parte superiore di queste due betulle in modo che
>>> si allarghi la chioma e non si alzino più? Intendo senza danneggiarle e
>>> poi lo farei in primavera ovviamente... Adesso sono alte circa 8 metri.
>
> in primavera ???? Le lesioni si fanno in pieno riposo vegetativo, quando non
> c'è linfa nel legno.

PERCHE'?
per le betulle onestamente non lo so ma questa di potare
quando non c'e' linfa e' un terribile luogo comune
che porta solo malattie in primavera.
Ad esempio gli alberi da frutto piu' comuni vanno potati
a fine stagione di fruttificazione quando C'E' ANCORA linfa
proprio per permettere ai rami potati di autocicatrizzarsi.
john 6 Ago 2017 08:51
Il giorno sabato 5 agosto 2017 18:33:00 UTC+2, sandro ha scritto:
> Il 05/08/2017 14.07, john ha scritto:
>> E' possibile tagliare la parte superiore di queste due betulle in modo che
si allarghi la chioma e non si alzino più? Intendo senza danneggiarle e poi lo
farei in primavera ovviamente... Adesso sono alte circa 8 metri.
>
> Maledizione a chi fa ste *****ate.
> Guarda come stanno divergendo...

Non sono ASSOLUTAMENTE MAI state potate finora.
Proprio perchè stanno divergendo chiedevo se era il caso di tagliare la punta,
ma penso che le lascerò così...
sandro 6 Ago 2017 16:12
Il 06/08/2017 08.51, john ha scritto:
> Il giorno sabato 5 agosto 2017 18:33:00 UTC+2, sandro ha scritto:
>> Il 05/08/2017 14.07, john ha scritto:
>>> E' possibile tagliare la parte superiore di queste due betulle in modo che
si allarghi la chioma e non si alzino più? Intendo senza danneggiarle e poi lo
farei in primavera ovviamente... Adesso sono alte circa 8 metri.
>>
>> Maledizione a chi fa ste *****ate.
>> Guarda come stanno divergendo...
>
> Non sono ASSOLUTAMENTE MAI state potate finora.
> Proprio perchè stanno divergendo chiedevo se era il caso di tagliare la
punta, ma penso che le lascerò così...

No, non mi riferivo alla potatura... la *****ata e' stata di piantarle
cosi' vicine.



sandro
romolo 6 Ago 2017 16:32
> Il 06/08/2017 08.51, john ha scritto:
>> Il giorno sabato 5 agosto 2017 18:33:00 UTC+2, sandro ha scritto:
>>> Il 05/08/2017 14.07, john ha scritto:
>>>> E' possibile tagliare la parte superiore di queste due betulle in modo
>>>> che si allarghi la chioma e non si alzino più? Intendo senza danneggiarle
>>>> e poi lo farei in primavera ovviamente... Adesso sono alte circa 8 metri.
>>>
>>> Maledizione a chi fa ste *****ate.
>>> Guarda come stanno divergendo...
>>
>> Non sono ASSOLUTAMENTE MAI state potate finora.
>> Proprio perchè stanno divergendo chiedevo se era il caso di tagliare la
>> punta, ma penso che le lascerò così...
>
> No, non mi riferivo alla potatura... la *****ata e' stata di piantarle cosi'
> vicine.
>
>
>
> sandro

La vera *****ata e' quella di piantare alberi che devono
stare nei boschi in giardino.
Ma quanti le fanno queste *****ate?
In tanti.
sandro 7 Ago 2017 00:17
Il 06/08/2017 16.32, romolo ha scritto:
>> Il 06/08/2017 08.51, john ha scritto:
>>> Il giorno sabato 5 agosto 2017 18:33:00 UTC+2, sandro ha scritto:
>>>> Il 05/08/2017 14.07, john ha scritto:
>>>>> E' possibile tagliare la parte superiore di queste due betulle in
>>>>> modo che si allarghi la chioma e non si alzino più? Intendo senza
>>>>> danneggiarle e poi lo farei in primavera ovviamente... Adesso sono
>>>>> alte circa 8 metri.
>>>>
>>>> Maledizione a chi fa ste *****ate.
>>>> Guarda come stanno divergendo...
>>>
>>> Non sono ASSOLUTAMENTE MAI state potate finora.
>>> Proprio perchè stanno divergendo chiedevo se era il caso di tagliare
>>> la punta, ma penso che le lascerò così...
>>
>> No, non mi riferivo alla potatura... la *****ata e' stata di piantarle
>> cosi' vicine.
>>
>>
>>
>> sandro
>
> La vera *****ata e' quella di piantare alberi che devono
> stare nei boschi in giardino.

Se il giardino e' sufficientemente grande...
Il problema e' piuttosto lo spazio vitale che ogni singola pianta
reclama per diritto, non tanto che deve per forza stare sul crinale di
una montagna.
Semmai, scegliere la razza giusta per clima...


> Ma quanti le fanno queste *****ate?
> In tanti.

Se contiamo solo gli abeti giovani che ogni inverno, invece di stare
sotto la neve vengono sacrificati nelle surriscaldate case per far
scartare un regalo ai bambini, e pure vergognosamente addobbati...



sandro
Civetta 8 Ago 2017 17:50
Il 07/08/2017 00:17, sandro ha scritto:

> scartare un regalo ai bambini, e pure vergognosamente addobbati...

l' usanza di addobbare alberi è antichissima e precedente di millenni il
Cristianesimo.

esempio: I Celti "addobbavano" con le viscere del nemico ucciso.....

Questo perchè gli alberi erano considerati sacri e simbolo della vita :
quercia, frassino, betulle, conifere

E contrariamente a quello che si pensa un simbolo femminile.
sandro 8 Ago 2017 18:15
Il 08/08/2017 17.50, Civetta ha scritto:
> Il 07/08/2017 00:17, sandro ha scritto:
>
>> scartare un regalo ai bambini, e pure vergognosamente addobbati...
>
> l' usanza di addobbare alberi è antichissima e precedente di millenni il
> Cristianesimo.

Non avevo intenzione di aprire un contraddittorio su questo tema.


> esempio: I Celti "addobbavano" con le viscere del nemico ucciso.....

Cio' non significa che sara' stato un bello spettacolo, a vedersi...


> Questo perchè gli alberi erano considerati sacri e simbolo della vita :
> quercia, frassino, betulle, conifere
>
> E contrariamente a quello che si pensa un simbolo femminile.

Ok, ma vivevano per decenni/secoli nei boschi, e non finivano nel
cassonetto il 7 Gennaio...



sandro
Civetta 8 Ago 2017 18:35
Il 08/08/2017 18:15, sandro ha scritto:

> Ok, ma vivevano per decenni/secoli nei boschi, e non finivano nel
> cassonetto il 7 Gennaio...

finivano nella stufa per scaldare.
sandro 9 Ago 2017 01:27
Il 08/08/2017 18.35, Civetta ha scritto:
> Il 08/08/2017 18:15, sandro ha scritto:
>
>> Ok, ma vivevano per decenni/secoli nei boschi, e non finivano nel
>> cassonetto il 7 Gennaio...
>
> finivano nella stufa per scaldare.

Nobile fine, per un patrimonio di piante gestito con sapienza.



sandro

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Far da sé col legno ed altri materiali | Tutti i gruppi | it.hobby.fai-da-te | Notizie e discussioni faidate | Faidate Mobile | Servizio di consultazione news.