Far da sé col legno ed altri materiali
 

Quanto può valre un terreno con una casetta disabitata da almeno 30 anni??
1 | 2 | 3 |

Alvarotto 3 Ago 2017 13:37
Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una casa di circa
200 metri quadri disabitata da almeno 30 anni

il terreno è agricolo nel piano del territorio del comune

è in un piccolo paese della lombardia

mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la più pallida idea su
cosa possa valere

Voi quanto offrireste?
fausto 3 Ago 2017 14:13
Il 03/08/2017 13:37, Alvarotto ha scritto:
> Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una casa di circa
> 200 metri quadri disabitata da almeno 30 anni
>
> il terreno è agricolo nel piano del territorio del comune
>
> è in un piccolo paese della lombardia
>
> mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la più pallida idea su
> cosa possa valere
>
> Voi quanto offrireste?

più o meno quella cifra li, dipende ....
PMF 3 Ago 2017 14:33
Il 03/08/2017 14.13, fausto ha scritto:
> Il 03/08/2017 13:37, Alvarotto ha scritto:
>> Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una casa di circa 200
>> metri quadri disabitata da almeno 30 anni
>>
>> il terreno è agricolo nel piano del territorio del comune
>>
>> è in un piccolo paese della lombardia
>>
>> mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la più pallida idea su cosa
>> possa valere
>>
>> Voi quanto offrireste?
>
> più o meno quella cifra li, dipende ....

no, io offrirei circa meno quasi...

Paolo
Erasmo da Rotterdam 3 Ago 2017 14:43
Alvarotto <pizza@smottoloni.il> ha scritto:

> Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una casa di circa
> 200 metri quadri disabitata da almeno 30 anni
>
> il terreno è agricolo nel piano del territorio del comune
>
> è in un piccolo paese della lombardia
>
> mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la più pallida idea su
> cosa possa valere
>
> Voi quanto offrireste?

A Melegnano ho sentito prezzi di circa 500 euro/mq per una tipologia del genere,
terreno escluso.
Diciamo 150 000 tutto. Ma è vicino a Milano.

Se fosse in province più sfigate, tipo Lecco, 100 000 tutto.
Sempre che la casa non sia un rudere.
Fabbrogiovanni 3 Ago 2017 14:44
>>> Voi quanto offrireste?
>>
>> più o meno quella cifra li, dipende ....

> no, io offrirei circa meno quasi...

Visto, siete stati lì a tirare sul prezzo ora tornate a casa a mani
vuote.
Ho appena concluso l'affare con un acquirente che sa cogliere al volo
le occasioni, ci siamo accordati per un bel 45% in più.

--
Fabbrogiovanni
fausto 3 Ago 2017 14:53
Il 03/08/2017 14:44, Fabbrogiovanni ha scritto:
>>>> Voi quanto offrireste?
>>>
>>> più o meno quella cifra li, dipende ....
>
>> no, io offrirei circa meno quasi...
>
> Visto, siete stati lì a tirare sul prezzo ora tornate a casa a mani vuote.
> Ho appena concluso l'affare con un acquirente che sa cogliere al volo le
> occasioni, ci siamo accordati per un bel 45% in più.
>

Bene, se non mi piglia qualcosa tra una manata di anni ti consulto:
provvigione alta, basta che mi togli le grane di torno :-)
Fabbrogiovanni 3 Ago 2017 15:18
>> Visto, siete stati lì a tirare sul prezzo ora tornate a casa a mani vuote.
>> Ho appena concluso l'affare con un acquirente che sa cogliere al volo le
>> occasioni, ci siamo accordati per un bel 45% in più.
>>

> Bene, se non mi piglia qualcosa tra una manata di anni ti consulto:
> provvigione alta, basta che mi togli le grane di torno :-)

Ho delle ottime referenze:-)
Mio nonno faceva il mediatore.

--
Fabbrogiovanni
fausto 3 Ago 2017 15:20
Il 03/08/2017 15:18, Fabbrogiovanni ha scritto:
>>> Visto, siete stati lì a tirare sul prezzo ora tornate a casa a mani
>>> vuote.
>>> Ho appena concluso l'affare con un acquirente che sa cogliere al volo
>>> le occasioni, ci siamo accordati per un bel 45% in più.
>>>
>
>> Bene, se non mi piglia qualcosa tra una manata di anni ti consulto:
>> provvigione alta, basta che mi togli le grane di torno :-)
>
> Ho delle ottime referenze:-)
> Mio nonno faceva il mediatore.
>

Bene allora ci conto, c'è qualcosa da condonare aummaAUMMA ma niente che
un volonteroso non possa fare :-) :-) :-)
Soviet_Mario 3 Ago 2017 15:32
On 03/08/2017 14.13, fausto wrote:
> Il 03/08/2017 13:37, Alvarotto ha scritto:
>> Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una
>> casa di circa 200 metri quadri disabitata da almeno 30 anni
>>
>> il terreno è agricolo nel piano del territorio del comune
>>
>> è in un piccolo paese della lombardia
>>
>> mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la più
>> pallida idea su cosa possa valere
>>
>> Voi quanto offrireste?
>
> più o meno quella cifra li, dipende ....

mmmm, secondo me no ! O vale un po' meno, o un po' più :)



--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
DGE 3 Ago 2017 15:46
Il 03/08/2017 13:37, Alvarotto ha scritto:
> Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una casa di circa
> 200 metri quadri disabitata da almeno 30 anni
>
> il terreno è agricolo nel piano del territorio del comune
>
> è in un piccolo paese della lombardia
>
> mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la più pallida idea su
> cosa possa valere
>
> Voi quanto offrireste?
OLTRE a pensare a cosa offrire pensa a cosa si puo' fare, quindi in
primis contatta un geometra del posto e consultati con lui su cosa si
puo' fare e in base a quello offri
DGE
Fabbrogiovanni 3 Ago 2017 15:52
>>> Voi quanto offrireste?
>>
>> più o meno quella cifra li, dipende ....

> mmmm, secondo me no ! O vale un po' meno, o un po' più :)

Ok, fine della ricreazione, ora tutti a posto nel proprio banco e
torniamo seri e costruttivi:-)

Propongo, sempre che l'OP sia d'accordo, di restringere il campo delle
ricerche.
"in un piccolo paese della lombardia" è troppo vago.

Non vogliamo la località esatta e i dati catastali, ma sapere almeno
cosa ci si ricava, o ci si potrebbe ricavare, da queste quasi 50
pertiche di terreno agricolo.
Terreno di pianura, collina, montagna?
Seminativo, irriguo, ecc. ecc.

Tanto per fare un esempio, qui intorno a casa mia, si parte da 5 mila
euro alla pertica.
Però è terra fertile, grassa, acqua per irrigare che non manca mai.

Aggiungerei anche una considerazione di tipo commercial-filosofica: di
solito non si parte offrendo ma è il venditore che chiede un prezzo.

Partendo dalla sua richiesta, sempre che non sia strampalata, si
prosegue a trattare, al ribasso.

--
Fabbrogiovanni
PMF 3 Ago 2017 15:57
Il 03/08/2017 15.52, Fabbrogiovanni ha scritto:
>
> Ok, fine della ricreazione, ora tutti a posto nel proprio banco e torniamo
> seri e costruttivi:-)
>
ok

> Propongo, sempre che l'OP sia d'accordo, di restringere il campo delle
> ricerche.
> "in un piccolo paese della lombardia" è troppo vago.
incontrovertibile

>
> Non vogliamo la località esatta e i dati catastali, ma sapere almeno cosa ci
> si ricava, o ci si potrebbe ricavare, da queste quasi 50 pertiche di terreno
> agricolo.
> Terreno di pianura, collina, montagna?
> Seminativo, irriguo, ecc. ecc.
dati cmq insufficienti

>
> Tanto per fare un esempio, qui intorno a casa mia, si parte da 5 mila euro
> alla pertica.
> Però è terra fertile, grassa, acqua per irrigare che non manca mai.
no, perdona, ma voglio seguirti nel ragionamento costruttivo: la terra
intorno a casa tua vale QUELLA CIFRA perché così è declinata nel Piano
regionale paesistico, e mappata nella categoria del piano regolatore
comunale (o come si chiama oggi lo strumento urbanistico). E il valore
cambia anche in relazione a quello che SARA' in futuro, nei progetti.

PEr capirci
A) Un giorno viene un tizio e offre una cifra pari a 500, invece dei soliti
5000. => tizio sa che qualcuno sta progettando il passaggio di una
superstrada in perdita (in lombardia le sapete fare bene queste cose) e
quindi ci sarà esproprio ai valori tabellari di catasto.
B) un giorno viene tizio e offre una cifra pari a 50.000, invece dei soliti
5000 . => tizio sa che qualcuno sta progettando il nuovo centro logistico
di Amazon, per la consegna a domicilio dei droni. Il centro logistico è nei
pressi, e quindi tutto l'intorno diventerà edificabile per le aziende di
servizi accessori e le abitazioni conseguenti

C) conosco un architetto specializzato negli slalom tra le normative
urbanistiche, che conosce un tecnico comunale che conosce un sindaco... e
l'architetto è capace di estrarre da quel terreno non le pepite, non l'acqua
agricola, bensì un parcheggio multipiano a servizio di un centro commerciale
Auchan che sorgerà nelle vicinanze. E tutto senza variare la destinazione
agricola del terreno: nella logica che si arano le tasche dei consumatori...

Un po' per celia, un po' sul serio (la maggior parte) serve a dire: la
domanda non ha risposta. non perché è malposta, ma proprio perché è come
cercare un numero dispari inferiore a uno.

Paolo
PMF 3 Ago 2017 15:58
Il 03/08/2017 15.46, DGE ha scritto:
>>
>> Voi quanto offrireste?
> OLTRE a pensare a cosa offrire pensa a cosa si puo' fare, quindi in primis
> contatta un geometra del posto e consultati con lui su cosa si puo' fare e
> in base a quello offri
> DGE

Che in fondo è il Quore della questione:
il prezzo del terreno è pari al valore attuale della rendita fondiaria
che si può ottenere, cioè il valore scontato dei rendimenti futuri attesi.

Paolo
Giampaolo Natali 3 Ago 2017 15:59
Erasmo da Rotterdam wrote:
> Alvarotto <pizza@smottoloni.il> ha scritto:
>
>> Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una casa di circa
>> 200 metri quadri disabitata da almeno 30 anni
>>
>> il terreno è agricolo nel piano del territorio del comune
>>
>> è in un piccolo paese della lombardia
>>
>> mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la più pallida idea su
>> cosa possa valere
>>
>> Voi quanto offrireste?
>
> A Melegnano ho sentito prezzi di circa 500 euro/mq per una tipologia del
> genere, terreno escluso. Diciamo 150 000 tutto. Ma è vicino a Milano.
>
> Se fosse in province più sfigate, tipo Lecco, 100 000 tutto.
> Sempre che la casa non sia un rudere.


Facciamo meglio:

Nella mia zona (pianura bolognese) il solo terreno semplice seminativo vale
da 32.00 a 28.000 euro/ha, a seconda sia "seminativo irriguo" oppure
seminativo semplice, cui aggiungere il valore del fabbricato.
Se fosse un terreno adattissimo per la coltivazione di ortaggi, meloni e
cocomeri il prezzo me***** sale a 46.000 euro/ha. I dati della tua zona li
puoi ricavare dal bollettino ufficiale dei prezzi della tua regione.



--
Giampaolo Natali
giampaolo_natali@alice.it
DGE 3 Ago 2017 16:08
Il 03/08/2017 15:58, PMF ha scritto:
> Il 03/08/2017 15.46, DGE ha scritto:
>>>
>>> Voi quanto offrireste?
>> OLTRE a pensare a cosa offrire pensa a cosa si puo' fare, quindi in
>> primis contatta un geometra del posto e consultati con lui su cosa si
>> puo' fare e in base a quello offri
>> DGE
>
> Che in fondo è il Quore della questione:
> il prezzo del terreno è pari al valore attuale della rendita
> fondiaria che si può ottenere, cioè il valore scontato dei rendimenti
> futuri attesi.
>
> Paolo
o di trasformazione che se io apro una fattoria didattica? o altro?
DGE
Renato 3 Ago 2017 16:17
Il 03/08/2017 14:13, fausto ha scritto:
> Il 03/08/2017 13:37, Alvarotto ha scritto:
>> Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una casa di circa
>> 200 metri quadri disabitata da almeno 30 anni
>>
>> il terreno � agricolo nel piano del territorio del comune
>>
>> � in un piccolo paese della lombardia
>>
>> mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la pi� pallida idea su
>> cosa possa valere
>>
>> Voi quanto offrireste?
>
> pi� o meno quella cifra li, dipende ....

Sempre il solito esaGGGerato..... Io calerei di un 10%.....

--

Ciao, Renato
fausto 3 Ago 2017 16:35
Il 03/08/2017 15:52, Fabbrogiovanni ha scritto:
>>>> Voi quanto offrireste?
>>>
>>> più o meno quella cifra li, dipende ....
>
>> mmmm, secondo me no ! O vale un po' meno, o un po' più :)
>
> Ok, fine della ricreazione, ora tutti a posto nel proprio banco e
> torniamo seri e costruttivi:-)

beh ... poni una domanda in questo modo e otterrai risposta coerente.

Visto che c'è la rete, tanto vale andare sui soliti siti immobiliari
cercaQUI trovaGIù etc e farsi una veloce idea specificando la località
come avrebbe dovuto essere in questo post.

Qui nel profondo nordovest siamo ai minimi termini, se vendi ora non
ricavi manco la cifra per fare un box auto in altre lande :-(
Fabbrogiovanni 3 Ago 2017 17:14
tori...

> Un po' per celia, un po' sul serio (la maggior parte) serve a dire: la
> domanda non ha risposta. non perché è malposta, ma proprio perché è come
> cercare un numero dispari inferiore a uno.

Lo so che voi ragazzi di città siete abituati a speculazioni edilizie e
gabole varie ma qui, secondo me, la faccenda potrebbe essere più
semplice.

Terreno agricolo, con vecchia casa.
E terreno agricolo rimane.

Il nostro Alvarotto, novello Lucio Quinzio Cincinnato, sta solo
pensando di tornare a una vita bucolica, senza stress, rumori e luci
cittadine.

Due capre, un pollaio, qualche anatra e oche, due tacchini, un orto per
la verdura e qualche albero da frutta.
Una parte del terreno la seminiamo a granoturco, così avremo polenta
per tutto l'inverno.
Gli rimane tanto tempo libero, da dedicare a ristrutturare la vecchia
casa.

--
Fabbrogiovanni
PMF 3 Ago 2017 17:21
Il 03/08/2017 17.14, Fabbrogiovanni ha scritto:
>
>> Un po' per celia, un po' sul serio (la maggior parte) serve a dire: la
>> domanda non ha risposta. non perché è malposta, ma proprio perché è come

>> cercare un numero dispari inferiore a uno.
>
> Lo so che voi ragazzi di città siete abituati a speculazioni edilizie e
> gabole varie ma qui, secondo me, la faccenda potrebbe essere più semplice.
>
> Terreno agricolo, con vecchia casa.
> E terreno agricolo rimane.
>
> Il nostro Alvarotto, novello Lucio Quinzio Cincinnato, sta solo pensando di
> tornare a una vita bucolica, senza stress, rumori e luci cittadine.
>
> Due capre, un pollaio, qualche anatra e oche, due tacchini, un orto per la
> verdura e qualche albero da frutta.
> Una parte del terreno la seminiamo a granoturco, così avremo polenta per
> tutto l'inverno.
> Gli rimane tanto tempo libero, da dedicare a ristrutturare la vecchia casa.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

spiace rompere il filo delle emozZioni, ma mi tocca, come ben sai.
se a forza di ristrutturare gli accertano che il casale non è più
fabbricato rurale, ma-bensì-piuttosto civile abitazione, con tutte le
conseguenze immobiliari, catastali nonché fiscali?

oh, beato il popolo che non ha bisogno di notai! gh

Paolo
Paperino 3 Ago 2017 17:33
PMF ha scritto:
> oh, beato il popolo che non ha bisogno di notai! gh

Quoto.
Se poi non si avesse bisogno neanche di avvocati sarebbe il top :-)

Bye, G.
Apteryx 3 Ago 2017 18:18
Il 03/08/2017 17:21, PMF ha scritto:
> spiace rompere il filo delle emozZioni, ma mi tocca, come ben sai.
> se a forza di ristrutturare gli accertano

qui da me sabina romana / reatina

non c'è bisogno di ristrutturare ad un certo punto ti scrive l'agenzia
delle entrate o accatasti all'urbano o ci pensano loro

è proprio di questa settimana la nuova ondata di richieste

praticamente ogni volta che si vede un elicottero della forestale
svolazzare sulla valle del farfa e/o del tevere ecc è perché stanno
facendo rilievi a tal proposito o per gli abusi

il problema più grosso poi non è l'accatastamento in se, ma il numero
degli intestatari perché chiamano tutti, ma qualora nessuno risponda
eseguono acaricando la spesa e le sanzioni sul primo a caso, tanto per
loro sono tutti solidali

e così capita che il tizio che manco sapeva di avere uno prozio al paese
paga cifre salate
Fabbrogiovanni 3 Ago 2017 18:52
>> Il nostro Alvarotto, novello Lucio Quinzio Cincinnato, sta solo pensando di
>> tornare a una vita bucolica, senza stress, rumori e luci cittadine.

>> Gli rimane tanto tempo libero, da dedicare a ristrutturare la vecchia casa.
> ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

> spiace rompere il filo delle emozZioni, ma mi tocca, come ben sai.
> se a forza di ristrutturare gli accertano che il casale non è più
> fabbricato rurale, ma-bensì-piuttosto civile abitazione, con tutte le
> conseguenze immobiliari, catastali nonché fiscali?

Eh, ma a voi bisogna proprio spiegare tutto:-)

Abbiamo il terreno, qualche animale da cortile, frutta e verdura a
metri zero.
E' tutto perfetto per appendere un bel cartello all'ingresso
"Agriturismo Alvarotto"

E un agriturismo che sia in regola deve rispettare determinate regole,
e quindi non possiamo esimerci dal ristrutturare in modo anche
drastico, senza per questo perdere la classe di fabbricato rurale,
esente da Iva, Imu, Irap, Tarup, Tasi e Irpef.

--
Fabbrogiovanni
Alvarotto 3 Ago 2017 20:07
Il 03/08/2017 17:14, Fabbrogiovanni ha scritto:
> tori...
>
>> Un po' per celia, un po' sul serio (la maggior parte) serve a dire:
>> la domanda non ha risposta. non perché è malposta, ma proprio perché
>> è come cercare un numero dispari inferiore a uno.
>
> Lo so che voi ragazzi di città siete abituati a speculazioni edilizie e
> gabole varie ma qui, secondo me, la faccenda potrebbe essere più semplice.
>
> Terreno agricolo, con vecchia casa.
> E terreno agricolo rimane.
>
> Il nostro Alvarotto, novello Lucio Quinzio Cincinnato, sta solo pensando
> di tornare a una vita bucolica, senza stress, rumori e luci cittadine.
>
> Due capre, un pollaio, qualche anatra e oche, due tacchini, un orto per
> la verdura e qualche albero da frutta.
> Una parte del terreno la seminiamo a granoturco, così avremo polenta per
> tutto l'inverno.
> Gli rimane tanto tempo libero, da dedicare a ristrutturare la vecchia casa.
>

infatti..io non ho la coda lunga per farlo trasformare in
edificabile..anche perchè da info raccolte il proprietario è un
impresario edile e se non ci ha pensato lui in almeno qualche decennio
che lo possiede non penso di poterlo fare io

Semplicemente mi piacerebbe avere una casetta con un poco di terreno
attorno...certo in quella casa è pure troppo...ma quella pare essere in
vendita

Come terreno agricolo già sò che i contadini che ci sono in zona
(agricoltura intensiva mai erba medica etc) non sono molto attratti da
quell'appezzamento che non è grande abbastanza per cui devi offrirlo a
qualcuno che lo lavori tanto per tenerlo pulito ed è già tanto se ti
paga qualcosa
Alvarotto 3 Ago 2017 20:08
Il 03/08/2017 17:21, PMF ha scritto:
> Il 03/08/2017 17.14, Fabbrogiovanni ha scritto:
>>
>>> Un po' per celia, un po' sul serio (la maggior parte) serve a dire:
>>> la domanda non ha risposta. non perché è malposta, ma proprio perché
>>> è come cercare un numero dispari inferiore a uno.
>>
>> Lo so che voi ragazzi di città siete abituati a speculazioni edilizie
>> e gabole varie ma qui, secondo me, la faccenda potrebbe essere più
>> semplice.
>>
>> Terreno agricolo, con vecchia casa.
>> E terreno agricolo rimane.
>>
>> Il nostro Alvarotto, novello Lucio Quinzio Cincinnato, sta solo
>> pensando di tornare a una vita bucolica, senza stress, rumori e luci
>> cittadine.
>>
>> Due capre, un pollaio, qualche anatra e oche, due tacchini, un orto
>> per la verdura e qualche albero da frutta.
>> Una parte del terreno la seminiamo a granoturco, così avremo polenta
>> per tutto l'inverno.
>> Gli rimane tanto tempo libero, da dedicare a ristrutturare la vecchia
>> casa.
> ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
>
>
> spiace rompere il filo delle emozZioni, ma mi tocca, come ben sai.
> se a forza di ristrutturare gli accertano che il casale non è più
> fabbricato rurale, ma-bensì-piuttosto civile abitazione, con tutte le
> conseguenze immobiliari, catastali nonché fiscali?
>
> oh, beato il popolo che non ha bisogno di notai! gh
>
> Paolo
>
mi pare sia accatastata come A/7 che vuol dire? è già una casa?
comunque è vuota da almeno 30 anni manco ha il metano collegato
Alvarotto 3 Ago 2017 20:12
Il 03/08/2017 16:35, fausto ha scritto:
> Il 03/08/2017 15:52, Fabbrogiovanni ha scritto:
>>>>> Voi quanto offrireste?
>>>>
>>>> più o meno quella cifra li, dipende ....
>>
>>> mmmm, secondo me no ! O vale un po' meno, o un po' più :)
>>
>> Ok, fine della ricreazione, ora tutti a posto nel proprio banco e
>> torniamo seri e costruttivi:-)
>
> beh ... poni una domanda in questo modo e otterrai risposta coerente.
>
> Visto che c'è la rete, tanto vale andare sui soliti siti immobiliari
> cercaQUI trovaGIù etc e farsi una veloce idea specificando la località
> come avrebbe dovuto essere in questo post.
>
> Qui nel profondo nordovest siamo ai minimi termini, se vendi ora non
> ricavi manco la cifra per fare un box auto in altre lande :-(


sui siti di annunci immobiliari passano pochi terreni agricoli non c'è
grande offerta e neppure richiesta perchè gli agricoltori che hanno
attività in grande preferiscono affittare e non comperare dai tanti
piccoli che hanno smesso

poi c'è chi chiede certe cifre...ma non trova mai nessuno che gliele dia

la casa che c'è sopra non è proprio un rudere perchè non è semicrollata
ma a mio parere si fa prima a demolirla e ricostruirla piuttosto che
ristrutturarla
Alvarotto 3 Ago 2017 20:13
Il 03/08/2017 14:43, Erasmo da Rotterdam ha scritto:
> Alvarotto <pizza@smottoloni.il> ha scritto:
>
>> Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una casa di circa
>> 200 metri quadri disabitata da almeno 30 anni
>>
>> il terreno è agricolo nel piano del territorio del comune
>>
>> è in un piccolo paese della lombardia
>>
>> mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la più pallida idea su
>> cosa possa valere
>>
>> Voi quanto offrireste?
>
> A Melegnano ho sentito prezzi di circa 500 euro/mq per una tipologia del
genere, terreno escluso.
> Diciamo 150 000 tutto. Ma è vicino a Milano.
>
> Se fosse in province più sfigate, tipo Lecco, 100 000 tutto.
> Sempre che la casa non sia un rudere.
>
paesi di circa 8000 abitanti..la casa non è un rudere non è parzialmente
crollata o senza tetto ma per me è comunque meglio demolirla che
ristrutturarla
Alvarotto 3 Ago 2017 20:17
Il 03/08/2017 15:59, Giampaolo Natali ha scritto:
> Erasmo da Rotterdam wrote:
>> Alvarotto <pizza@smottoloni.il> ha scritto:
>>
>>> Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una casa di circa
>>> 200 metri quadri disabitata da almeno 30 anni
>>>
>>> il terreno è agricolo nel piano del territorio del comune
>>>
>>> è in un piccolo paese della lombardia
>>>
>>> mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la più pallida idea su
>>> cosa possa valere
>>>
>>> Voi quanto offrireste?
>>
>> A Melegnano ho sentito prezzi di circa 500 euro/mq per una tipologia del
>> genere, terreno escluso. Diciamo 150 000 tutto. Ma è vicino a Milano.
>>
>> Se fosse in province più sfigate, tipo Lecco, 100 000 tutto.
>> Sempre che la casa non sia un rudere.
>
>
> Facciamo meglio:
>
> Nella mia zona (pianura bolognese) il solo terreno semplice seminativo
> vale da 32.00 a 28.000 euro/ha, a seconda sia "seminativo irriguo"
> oppure seminativo semplice, cui aggiungere il valore del fabbricato.
> Se fosse un terreno adattissimo per la coltivazione di ortaggi, meloni e
> cocomeri il prezzo me***** sale a 46.000 euro/ha. I dati della tua zona li
> puoi ricavare dal bollettino ufficiale dei prezzi della tua regione.
>
>
>
è classificato come irriguo e non capisco bene cosa voglia dire..perchè
anche vicino a casa mia un altro terreno era anche lui classificato come
seminativo irriguo ma l'acqua del consorzio di bonifica non c'è ma c'è
un semplice pozzo

quello che mi piacerebbe a me credo sia dichiarato irriguo..su un lato
confinava con un c*****e di bonifica..che però ha acqua pessima ma ora ci
hanno fatto la ciclabile per cui non ho idea se sia possibile irrigarlo
comunque a me non interessa non faccio il contadino..mi piacerebbe avere
solo una casa con un pezzo di terra..certo mi basterebbe molto meno ..ma
quello ho trovato per ora
Alvarotto 3 Ago 2017 20:19
Il 03/08/2017 15:46, DGE ha scritto:
> Il 03/08/2017 13:37, Alvarotto ha scritto:
>> Quanto possono valere 3 ettari di terreno con sopra una casa di circa
>> 200 metri quadri disabitata da almeno 30 anni
>>
>> il terreno è agricolo nel piano del territorio del comune
>>
>> è in un piccolo paese della lombardia
>>
>> mi hanno chiesto quanto offrirei..ma io non ho la più pallida idea su
>> cosa possa valere
>>
>> Voi quanto offrireste?
> OLTRE a pensare a cosa offrire pensa a cosa si puo' fare, quindi in
> primis contatta un geometra del posto e consultati con lui su cosa si
> puo' fare e in base a quello offri
> DGE

credo che non si possa fare granchè..ma almeno demolire la casa
esistente e farcene una nuova e il resto de terreno a parte una parte
che mi terrei io dovrei affittarla quasi a gratis a un qualche contadino
che la lavori piuttosto che lasciarla incolta
Alvarotto 3 Ago 2017 20:21
Il 03/08/2017 16:08, DGE ha scritto:
> Il 03/08/2017 15:58, PMF ha scritto:
>> Il 03/08/2017 15.46, DGE ha scritto:
>>>>
>>>> Voi quanto offrireste?
>>> OLTRE a pensare a cosa offrire pensa a cosa si puo' fare, quindi in
>>> primis contatta un geometra del posto e consultati con lui su cosa si
>>> puo' fare e in base a quello offri
>>> DGE
>>
>> Che in fondo è il Quore della questione:
>> il prezzo del terreno è pari al valore attuale della rendita
>> fondiaria che si può ottenere, cioè il valore scontato dei rendimenti
>> futuri attesi.
>>
>> Paolo
> o di trasformazione che se io apro una fattoria didattica? o altro?
> DGE

come già detto l'attuale proprietario dovrebbe essere un tipo che ha una
impresa edile in un altra zona..se non ci ha mai fatto nulla lui che
volete che ci faccia io

se lo prendo prima mi informo se è possibile demolire la casa presente e
rifarla nuova e il resto del terreno c'è da affitarlo a qualche
contadino giusto per non lasciarlo incolto e se conosco le dinamiche
locali è già tanto riuscire a prendere di affitto le tasse che dovrei
pagarci
Fabbrogiovanni 3 Ago 2017 21:10
> mi pare sia accatastata come A/7 che vuol dire? è già una casa?

Casa?
Se non ricordo male:
A7 = Castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici.

>comunque è
> vuota da almeno 30 anni manco ha il metano collegato.

E' normale, nei castelli mica avevano il gas metano:-)

--
Fabbrogiovanni
Fabbrogiovanni 3 Ago 2017 21:15
> Semplicemente mi piacerebbe avere una casetta con un poco di terreno
> attorno...certo in quella casa è pure troppo...ma quella pare essere in
> vendita

> Come terreno agricolo già sò che i contadini che ci sono in zona
(agricoltura
> intensiva mai erba medica etc) non sono molto attratti da quell'appezzamento
> che non è grande abbastanza

Attenzione, anche se dimostrano disinteresse il diritto di prelazione
degli agricoli confinanti è sempre in agguato.

Vale a dire che bisogna fare le cose con tutte le virgole e i puntini
al posto giusto, altrimenti c'è il rischio che ti tocca sloggiare dalla
proprietà appena comprata.

--
Fabbrogiovanni

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Far da sé col legno ed altri materiali | Tutti i gruppi | it.hobby.fai-da-te | Notizie e discussioni faidate | Faidate Mobile | Servizio di consultazione news.