Far da sé col legno ed altri materiali
 

Il salvavita del vicino che fa saltare in cascata quello di 5 appartamenti.

e-basta 15 Set 2017 15:44
Il condominio in cui abito ha una pianta a forma di L.
In ciascuno dei due rami c'e' una conciglia in cui sono collocati 5 contattori
/salvavita per alimentare i vari appartamenti.

Ieri e' successo che in un appartamento del "lato A" ci fossero dei problemi
elettrici che facessero saltare il salvavita .... ma... saltando lui saltavano
anche due altri salvavita del Lato A e dai 2 ai tre salvavita del lato B.

Lo stacco/riattacco e' stato provato almeno una decina di volte quindi il puro
caso e' escluso.

Ho avuto l'onere/onore di chiamare l'elettricista per spiegare questa
situazione che per lui e' impossibile salvo poi toccare con mano il problema.

Credo siano state isolate due piantane per l'illuminazione e il sistema e'
tornato stabile.

Qualcuno mi puo' gentilmente spiegare come puo' accadere un fatto simile quando
io, fino ad ora, ho sempre pensato al salvavita come un oggetto che tutelasse
solo la rete interna?

Massimo
Rossino 15 Set 2017 15:54
> Il condominio in cui abito ha una pianta a forma di L.
> In ciascuno dei due rami c'e' una conciglia in cui sono collocati 5
> contattori /salvavita per alimentare i vari appartamenti.
>
> Ieri e' successo che in un appartamento del "lato A" ci fossero dei problemi
> elettrici che facessero saltare il salvavita .... ma... saltando lui
> saltavano anche due altri salvavita del Lato A e dai 2 ai tre salvavita del
> lato B.
>
> Lo stacco/riattacco e' stato provato almeno una decina di volte quindi il
> puro caso e' escluso.
>
> Ho avuto l'onere/onore di chiamare l'elettricista per spiegare questa
> situazione che per lui e' impossibile salvo poi toccare con mano il
> problema.
>
> Credo siano state isolate due piantane per l'illuminazione e il sistema e'
> tornato stabile.
>
> Qualcuno mi puo' gentilmente spiegare come puo' accadere un fatto simile
> quando io, fino ad ora, ho sempre pensato al salvavita come un oggetto che
> tutelasse solo la rete interna?
>
> Massimo

Magari l'impianto di terra e' fatto con il c..o
El_Ciula 15 Set 2017 16:24
e-basta ha scritto:

> Qualcuno mi puo' gentilmente spiegare come puo' accadere un fatto
> simile quando io, fino ad ora, ho sempre pensato al salvavita come
> un oggetto che tutelasse solo la rete interna?
>
> Massimo

Problemi con terra!
Erasmo da Rotterdam 15 Set 2017 16:53
e-basta <golinelli.massimo@gmail.com> ha scritto:

>
> Il condominio in cui abito ha una pianta a forma di L.
> In ciascuno dei due rami c'e' una conciglia in cui sono collocati 5
contattori /salvavita per alimentare i vari appartamenti.
>
> Ieri e' successo che in un appartamento del "lato A" ci fossero dei
problemi elettrici che facessero saltare il salvavita .... ma...
saltando lui saltavano anche due altri salvavita del Lato A e dai 2 ai
tre salvavita del lato B.
>
> Lo stacco/riattacco e' stato provato almeno una decina di volte
quindi il puro caso e' escluso.
>
> Ho avuto l'onere/onore di chiamare l'elettricista per spiegare
questa situazione che per lui e' impossibile salvo poi toccare con
mano il problema.
>
> Credo siano state isolate due piantane per l'illuminazione e il
sistema e' tornato stabile.
>
> Qualcuno mi puo' gentilmente spiegare come puo' accadere un fatto
simile quando io, fino ad ora, ho sempre pensato al salvavita come un
oggetto che tutelasse solo la rete interna?
>
> Massimo

Terra che non funziona.
Oppure basta sostituire i tuoi differenziali con i nuovi di tipo "A",
meno sensibili ai disturbi indotti vicino al tuo quadro da quella
perturbazione elettrica.

Ovviamente, si tratta di un'ipotesi alla cieca.
e7o7@ru.ru 15 Set 2017 17:02
il Fri, 15 Sep 2017 06:44:45 -0700 (PDT), e-basta
<golinelli.massimo@gmail.com> wrote:


>
>Qualcuno mi puo' gentilmente spiegare come puo' accadere un fatto simile
quando io, fino ad ora, ho sempre pensato al salvavita come un oggetto che
tutelasse solo la rete interna?
>
>Massimo


avete l'impianto di terra?
e-basta 15 Set 2017 19:40
Si abbiamo l'impianto a terra e (a uno che ne sa pochissimo come me)
sembrerebbe ben fatto. Tutti gli appartamenti sono conessi ad un unica sbarra in
rame e quest'ultima messa a terra con un cavo di dimensione maggiore..

Cosa ci sia dietro a questa forma apparentemente non te lo so dire.....

Però al netto di tutto non mi è chiaro come intervenga la terra. Al
differenziale non sono attaccati solo la fase ed il neutro?
Franzthepanz 15 Set 2017 19:49
Io credo che sia invece qualche pasticcio fatto tra neutro e
terra... come ho ho già trovato in qualche appartamento cablato
in modalità fai da te.


--
Franco

e-basta <golinelli.massimo@gmail.com> ha scritto:
>
> Il condominio in cui abito ha una pianta a forma di L.
> In ciascuno dei due rami c'e' una conciglia in cui sono collocati 5 contattori
/salvavita per alimentare i vari appartamenti.


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
e-basta 15 Set 2017 21:38
Ecco, sul "fai-da-te" non ci siamo fatti mancare nulla... Si racconta che
l'elettricista/idraulico/antennista che ha ristrutturato la casa nel 92 cercasse
la fase pizzicando i cavi con le dita inumidite. Il metodo è efficace ma
bisogna avere riflessi molto rapidi...
Franz_aRTiglio 15 Set 2017 22:28
Dopo dura riflessione, Franzthepanz ha scritto :

> Io credo che sia invece qualche pasticcio fatto tra neutro e
> terra... come ho ho già trovato in qualche appartamento cablato
> in modalità fai da te.

Stavo per scriverlo io... a volte basta avere neutri in comune non
sezionati correttamente.
From 15 Set 2017 22:59
Il 15/09/2017 21:38, e-basta ha scritto:
> Ecco, sul "fai-da-te" non ci siamo fatti mancare nulla... Si racconta che
l'elettricista/idraulico/antennista che ha ristrutturato la casa nel 92 cercasse
la fase pizzicando i cavi con le dita inumidite. Il metodo è efficace ma
bisogna avere riflessi molto rapidi...
>
Molti anni fa ho avuto esperienze simili anche se all'epoca non si
installavano ancora i differenziali.
Ad esempio ho trovato qualche deviazione che veniva definita "a scoppio"
in pratica, per chi non conoscesse la definizione, per risparmiare filo
o perché era impossibile passare molti altri conduttori, sui due mosetti
esterni dei deviatori si collegavano i due fili di linea e sui due
centrali venivano collegati i due fili della lampada. In caso di corto
circuito sul portalampada avveniva che una parte dell'impianto non
funzionava ma un'altra parte riceveva una tensione di ritorno
sufficiente ad accendere le lampade a mezza luce (comunque a tensione
molto più bassa di quella nominale).
Questo accadeva ad esempio su un impianto sezionato per piani: un guasto
al primo piano faceva scattare il magneto-termico del piano ma accendeva
a luce fiocca alcune lampade al piano terra.
Oggi con i differeziali è probabile che una siffatta deviazione produca
proprio il risultato indicato e ... visto il "fai-da-te" non credo sia
da escludere come ipotesi.
From
sandro 16 Set 2017 19:35
Il 15/09/2017 22.59, From ha scritto:
> Il 15/09/2017 21:38, e-basta ha scritto:
>> Ecco, sul "fai-da-te" non ci siamo fatti mancare nulla...  Si racconta
>> che l'elettricista/idraulico/antennista che ha ristrutturato la casa
>> nel 92 cercasse la fase pizzicando i cavi con le dita inumidite. Il
>> metodo è efficace  ma bisogna avere riflessi molto rapidi...
>>
> Molti anni fa ho avuto esperienze simili anche se all'epoca non si
> installavano ancora i differenziali.
> Ad esempio ho trovato qualche deviazione che veniva definita "a scoppio"
> in pratica, per chi non conoscesse la definizione, per risparmiare filo
> o perché era impossibile passare molti altri conduttori, sui due mosetti
> esterni dei deviatori si collegavano i due fili di linea e sui due
> centrali venivano collegati i due fili della lampada. In caso di corto
> circuito sul portalampada avveniva che una parte dell'impianto non
> funzionava ma un'altra parte riceveva una tensione di ritorno
> sufficiente ad accendere le lampade a mezza luce (comunque a tensione
> molto più bassa di quella nominale).
> Questo accadeva ad esempio su un impianto sezionato per piani: un guasto
> al primo piano faceva scattare il magneto-termico del piano ma accendeva
> a luce fiocca alcune lampade al piano terra.

******* ..



sandro

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Far da sé col legno ed altri materiali | Tutti i gruppi | it.hobby.fai-da-te | Notizie e discussioni faidate | Faidate Mobile | Servizio di consultazione news.