Far da sé col legno ed altri materiali
 

Serratura Doppia Mappa Stregata

Riccardo GH 14 Set 2017 12:34
Ho una serratura doppia mappa della Cisa che mi sta tirando matto.

La serratura è questa:
http://www.cisa.com/it/prodotti/serrature/legno/infilare-doppia-
mappa.html

Ogni tre quattro mesi si mangia una chiave, nel senso che la chiave non
funziona più. Devo eseguire un'altra copia ed andare avanti per altri
tre quattro mesi.
Non con tutte le chiavi però, ne ho una, sempre una copia e sempre
fatta su chiave vergine Silca che funziona da 15 anni.
Inondando la serratura con WD40 si riesce ad allungare la vita della
chiave di qualche settimana ma poi torna a non funzionare più bene.

Ho provato a confrontare le varie copie e, l'unica differenza è
nell'altezza della "bandiera" della chiave, 13 mm in quella che
funziona da 15 anni e 12,97 delle altre copie.

Ho due domande. La prima è se ci sono interventi per guarire la
serratura.

La seconda è se esiste una serratura, con cilindro europeo e con anche
le due chiusure sopra e sotto che si adatti esattamente al posto della
vecchia serratura.

Ce ne sarebbe anche una terza... per cambiare serratura devo togliere
anche il pannello della porta o si lavora solo dal lato (da dove esce
il catenaccio per capirci) è un'operazione facile da farsi ?

Saluti e grazie in anticipo

Riccardo GH.

--
R&GH
Bernardo Rossi 14 Set 2017 12:39
On Thu, 14 Sep 2017 10:34:32 GMT, "Riccardo GH"
<21698invalid@mynewsgate.net> wrote:

>Inondando la serratura con WD40 si riesce ad allungare la vita della
>chiave di qualche settimana ma poi torna a non funzionare più bene.

Qui nel newsgroup si e' detto spesso che oliare le serrature a doppia
mappa puo' essere fonte di guai.


--

Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
DR 14 Set 2017 12:51
On 09/14/2017 12:39 PM, Bernardo Rossi wrote:
> On Thu, 14 Sep 2017 10:34:32 GMT, "Riccardo GH"
> <21698invalid@mynewsgate.net> wrote:
>
>> Inondando la serratura con WD40 si riesce ad allungare la vita della
>> chiave di qualche settimana ma poi torna a non funzionare più bene.
>
> Qui nel newsgroup si e' detto spesso che oliare le serrature a doppia
> mappa puo' essere fonte di guai.

E aggiungo anche che il suggerimento era spesso di usare la polvere di
grafite.

Davide.
Fabbrogiovanni 14 Set 2017 14:06
> La serratura è questa:
> http://www.cisa.com/it/prodotti/serrature/legno/infilare-doppia-
> mappa.html

> Inondando la serratura con WD40 si riesce ad allungare la vita della
> chiave

Dal Vangelo di Luca:
http://www.biblestudytools.com/gdb/luca/passage/?q=luca+23:34-44

Il rischio che magari una sera, che torni a ora tarda, infili la chiave
e la serratura si comporta come se non la riconoscesse non è da
sottovalutare.
E allora ti pentirai di averla sbrodolata con WD40, o altro
lubrificante:-)

> Ho provato a confrontare le varie copie e, l'unica differenza è
> nell'altezza della "bandiera" della chiave, 13 mm in quella che
> funziona da 15 anni e 12,97 delle altre copie.

Non mi è mai capitato un caso come il tuo ma non credo che siano i 3
centesimi a fare la differenza.

> Ho due domande. La prima è se ci sono interventi per guarire la
> serratura.

Noi fabbri siamo un po' drastici, via il dente, via il dolore.
Serratura nuova e non ci pensiamo più?

> La seconda è se esiste una serratura, con cilindro europeo e con anche
> le due chiusure sopra e sotto che si adatti esattamente al posto della
> vecchia serratura.

Se vuoi lo faccio io, ma se lo fai tu è meglio: scarica il catalogo
della Cisa e leggilo da cima a fondo, confrontando i modelli e le
misure.
Potresti essere fortunato e trovare la versione uguale per cilindro
europeo.

> Ce ne sarebbe anche una terza... per cambiare serratura devo togliere
> anche il pannello della porta o si lavora solo dal lato (da dove esce
> il catenaccio per capirci) è un'operazione facile da farsi ?

Se fossimo abbastanza in confidenza mi scapperebbe da dire:
"perchè fai domande sciocche?" :-)

La serratura del tuo link si chiama "Serratura DA INFILARE".
Per montarla la INFILI e quindi per smontarla basta SFILARLA.

Non dover smontare il pannello interno della porta può sembrare un
vantaggio.
Come contropartita, lo sfilamento è semplicissimo, togli le 2 + 2 viti
frontali e tiri fuori la serratura.
Nell'infilare quella nuova dovrai litigare con le due forcelle che
vanno a infilarsi nell'asola delle sdte verticali.

--
Fabbrogiovanni
Riccardo GH 14 Set 2017 15:52
Intanto grazie a tutti delle risposte.

Tutti mi avete crocifisso per l'uso smodato del WD40 ma a mia difesa
posso dire di aver provato nell'ordine:

Polvere di grafite applicata sulla chiave

Spray al teflon "lubrificante secco" sparato nella serratura

Senza nessun risultato e quindi ci ho dato di lubrificante liquido, con
ottimi risultati ancorché temporanei.

Per la dimensione della chiave: ho provato due ferramenta diverse ma
sembra che la Silca faccia chiavi vergini leggermente più piccole di una
volta.

Per trovare la serratura alternativa, e mi rivolgo al Fabbro: consigli
comunque di rimanere sulla Cisa, non c'è speranza di trovare un'altra
marca che faccia la stessa misura. Cioè non c'è una specie di standard
nella misura delle serrature.

Per cambiare serratura, il problema che immaginavo è proprio l'infilare
le due chiusure verso l'alto ed il basso. Non l'ho mai visto fare,
cercherò qualcosa su You Tube.

Saluti, Riccardo Gh.



--
R&GH
Fabbrogiovanni 14 Set 2017 20:58
> Tutti mi avete crocifisso per l'uso smodato del WD40 ma a mia difesa
> posso dire di aver provato nell'ordine:

> Polvere di grafite applicata sulla chiave

> Spray al teflon "lubrificante secco" sparato nella serratura

> Senza nessun risultato e quindi ci ho dato di lubrificante liquido, con
> ottimi risultati ancorché temporanei.

"E guidare come un pazzo a fari spenti nella notte, per vedere
Se poi è tanto difficile morire"

Mica tutti quelli che si comportano così muoiono, solo qualcuno ogni
tanto:-)

> Per trovare la serratura alternativa, e mi rivolgo al Fabbro: consigli
> comunque di rimanere sulla Cisa, non c'è speranza di trovare un'altra
> marca che faccia la stessa misura. Cioè non c'è una specie di standard
> nella misura delle serrature.

Se cerchi prima sul catalogo Cisa hai maggiori speranze di trovare la
quasi gemella.
Non esistono standard di misure fra marche diverse.

> Per cambiare serratura, il problema che immaginavo è proprio l'infilare
> le due chiusure verso l'alto ed il basso. Non l'ho mai visto fare,
> cercherò qualcosa su You Tube.

La cosa migliore da fare sarebbe di sfilare la porta e di metterla di
costa, in orizzontale.

Puoi tentare anche a porta montata.
Prima di provare a spiegare, dimmi se le due aste escono verticali, in
alto e in basso, oppure se ci sono i deviatori che fanno uscire i
catenacci in orizzontale.

--
Fabbrogiovanni
Riccardo GH 15 Set 2017 08:44
> La cosa migliore da fare sarebbe di sfilare la porta e di metterla di
> costa, in orizzontale.
>
> Puoi tentare anche a porta montata.
> Prima di provare a spiegare, dimmi se le due aste escono verticali, in
> alto e in basso, oppure se ci sono i deviatori che fanno uscire i
> catenacci in orizzontale.
>

Sfilare la porta la vedo dura, è parecchio pesante.

Le due aste sono verticali, escono in alto ed in basso della porta.

La serratura gemella l'avrei anche trovata nel catalogo CISA solo che ho
scoperto che sia la mia serratura che quella a cilindro europeo viene
prodotta in due versioni, con due profondità di inserimento diverse.

L'idea era comprare la nuova serratura prima di smontare la vecchia ma mi sa
che dovrò prima individuare il negozio che dispone in casa della nuova
serratura nelle due versioni, smontare la serratura e comprare quella
corrispondente.

Il rischio, in caso di problemi di montaggio, è di trovarmi la porta senza
serratura.

Ora, la vecchia serratura, appena inondata di WD40 e con la chiave nuova va
da ******* e la vecchia regola aurea dice: funsiona ? no sta tocar ...

La prossima volta che mostrerà segni di grippaggio proverà a metterci del
grafene.

Saluti Riccardo GH.

--
R&GH
Riccardo GH 15 Set 2017 10:16
>
> Se si blocca che sei fuori, poi non venire a piangere sul NG che hai dovuto
> spendere un fottio per fartela aprire e sistemare compresa ripannellatura.
>
Sempre ottimista il Ciula :-))

No da quel punto di vista sono coperto, si tratta della porta pedonale di un
basculante in legno fuori e lamiera interna. Male che vada apro il basculante
stesso.

L'idea di lavare con solvente non è male, devo trovare il sistema di iniettarlo

dentro la serratura senza bagnare l'esterno, per non rovinare la verniciatura
del legno.

Devo poi stabilire cosa usare per lubrificare al posto del WD40 ( vedi sotto )
in quanto la grafite l'avevo provata e non funzionava.

Per il WD40... in realtà ho usato lo yeld della Chemsearch, ho detto WD40
perché è conosciuto. Devo verificare se anche lo yeld lascia il deposito che
dici.

Guardando su You Tube per un video che illustrasse come cambiare la serratura
ho trovato un tizio che mostrava una serratura doppia mappa Cisa con ruggine
all'interno: credo che questo sia anche il problema della mia in quanto, quando
piove, un po' di acqua gli entra di sicuro.

Saluti Riccardo GH.



--
R&GH
Fabbrogiovanni 15 Set 2017 12:25
> Sfilare la porta la vedo dura, è parecchio pesante.

Se non hai il fisico non è colpa nostra:-)

> Le due aste sono verticali, escono in alto ed in basso della porta.

Ok, procediamo.
Devi preoccuparti che l'asta superiore non cada giù a causa della
gravità terrestre.
Manda fuori due mandate e fai un po' di giri di nastro a ingrossare il
piciotto superiore.
Nel caso le due mandate non fossero possibili perchè il piciotto
inferiore batte sul pavimento, prima solleva un po' la porta e
spessorala di un paio di cm.

Ora puoi smontare e sfilare la serratura.
Prima di infilare la nuova dai anche a questa le due mandate.
Spingi con delicatezza e cerca di far intrufolare le due forcelle sulle
aste.

> La serratura gemella l'avrei anche trovata nel catalogo CISA solo che ho
> scoperto che sia la mia serratura che quella a cilindro europeo viene
> prodotta in due versioni, con due profondità di inserimento diverse.

Dammi le sigle di queste due e vado a vederle.
Magari il mio occhio riesce a capire da qualche particolare che tu non
vedi:-)


> Ora, la vecchia serratura, appena inondata di WD40 e con la chiave nuova va
> da ******* e la vecchia regola aurea dice: funsiona ? no sta tocar ...

Giusto, ma, come tutte le regole, ci sono le eccezioni.

--
Fabbrogiovanni
Riccardo GH 15 Set 2017 14:22
Ho scoperto perché ci sono due misure, dipende dal numero di mandate, la mia ne

ha 4.

Il catalogo CISA l'ho trovato qui:
http://www.accessoriperinfissi.it/serrature-legno.pdf

La mia dovrebbe essere la 57255 60 0 che trovi a pag. 35.

Quella che dovrebbe sostituirla dovrebbe essere la 56255 60 che trovi a pag. 25.

se hai qualche consiglio sul tipo di cilindro da acquistare è bene accetto.

Approfitto della tua pazienza per chiederti: ho visto che esiste la versione
per porta in legno e quello per porta in ferro. che differenza hanno ?

La mia porta è in legno ma il bordo, dove è infilata la serratura, è in
lamiera.

Saluti Riccardo GH




--
R&GH
Fabbrogiovanni 15 Set 2017 15:14
Riccardo GH ha usato la sua tastiera per scrivere :
> Ho scoperto perché ci sono due misure, dipende dal numero di mandate, la mia
> ne ha 4.

Alla quarta fetta si accorse che era polenta:-)


> Il catalogo CISA l'ho trovato qui:
> http://www.accessoriperinfissi.it/serrature-legno.pdf

> La mia dovrebbe essere la 57255 60 0 che trovi a pag. 35.

> Quella che dovrebbe sostituirla dovrebbe essere la 56255 60 che trovi a pag.
> 25.

Esatto.
Se le metti vicino non c'è differenza:
https://s26.postimg.org/kpgnc0aqx/Immagine.png

> se hai qualche consiglio sul tipo di cilindro da acquistare è bene accetto.

Qui è difficle aiutarti.
C'è chi dice che se non monti un cilindro da 150 e passa euro, con 48
pistondcini radiali, antibumping, antitrapano, antirabbico, ecc. ecc.
sei uno sfigato.
Dipende ovviamente da quanto è a rischio ladri superspecializzati la
zona da difendere.
Posso dirti che a casa mia mi bastano dei cilindri appena appena
decente, da 30 euro.

> Approfitto della tua pazienza per chiederti: ho visto che esiste la versione
> per porta in legno e quello per porta in ferro. che differenza hanno ?

Per queste di cui stiamo parlando non ho idea.
In linea generale, la flangia esterna, quella parte che rimane a vista
a serratura montata: sulle porte da ferro è rettangolare, per le porte
di legno invece ha le estremità arrotondate.

Vediamo se sai dire per qual emotivo:-)

> La mia porta è in legno ma il bordo, dove è infilata la serratura, è in
> lamiera.

Quindi ragiona come se tu avessi una porta in ferro.

--
Fabbrogiovanni
Riccardo GH 15 Set 2017 16:28
Fabbrogiovanni <Fabbrogiovanni@libero.it> ha scritto:


>> Ho scoperto perché ci sono due misure, dipende dal numero di mandate, la
mia
>> ne ha 4.
>
> Alla quarta fetta si accorse che era polenta:-)
>
Occhio che sfidare un veneto sulla polenta .... :-)
>
>> Il catalogo CISA l'ho trovato qui:
>> http://www.accessoriperinfissi.it/serrature-legno.pdf
>
>> La mia dovrebbe essere la 57255 60 0 che trovi a pag. 35.
>
>> Quella che dovrebbe sostituirla dovrebbe essere la 56255 60 che trovi a
pag.
>> 25.
>
> Esatto.
> Se le metti vicino non c'è differenza:
> https://s26.postimg.org/kpgnc0aqx/Immagine.png
>
>> se hai qualche consiglio sul tipo di cilindro da acquistare è bene accetto.
>
> Qui è difficle aiutarti.
> C'è chi dice che se non monti un cilindro da 150 e passa euro, con 48
> pistondcini radiali, antibumping, antitrapano, antirabbico, ecc. ecc.
> sei uno sfigato.
> Dipende ovviamente da quanto è a rischio ladri superspecializzati la
> zona da difendere.
> Posso dirti che a casa mia mi bastano dei cilindri appena appena
> decente, da 30 euro.
>
Basta il 30 euro, da quella porta non mi entrano in casa e poi dovrebbero
oltrepassare i denti di Numa e i pallettoni ( di gomma eh ) del mio sovrapposto
Zoli.

>> Approfitto della tua pazienza per chiederti: ho visto che esiste la
versione
>> per porta in legno e quello per porta in ferro. che differenza hanno ?
>
> Per queste di cui stiamo parlando non ho idea.
> In linea generale, la flangia esterna, quella parte che rimane a vista
> a serratura montata: sulle porte da ferro è rettangolare, per le porte
> di legno invece ha le estremità arrotondate.
>
> Vediamo se sai dire per qual emotivo:-)

Qua passo.
>
>> La mia porta è in legno ma il bordo, dove è infilata la serratura, è in
>> lamiera.
>
> Quindi ragiona come se tu avessi una porta in ferro.

Effettivamente mi sembra che, la mia serratura, abbia gli spigoli vivi
>
Saluti Riccardo GH


--
R&GH
Fabbrogiovanni 15 Set 2017 17:10
>> In linea generale, la flangia esterna, quella parte che rimane a vista
>> a serratura montata: sulle porte da ferro è rettangolare, per le porte
>> di legno invece ha le estremità arrotondate.
>>
>> Vediamo se sai dire per qual emotivo:-)

> Qua passo.

Perchè ti arrendi per così poco? :-)

Nella cava di un profilo ferreo la piastra gli si appoggia sopra, e
quindi è intonata con forma rettangolare a spigoli vivi.

Nelle porte lignee invece la piastra sta meglio se incassata a filo.
Per ottenere ciò il falegname ribassa di un due o tre mm.
Per ribassare usa una fresa.
La fresa è rotonda e le due estremità dello scavo termineranno rotonde.
quindi il produttore di serrature si è adeguato e ha fatto le piastre
con profilo tondo.

--
Fabbrogiovanni

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Far da sé col legno ed altri materiali | Tutti i gruppi | it.hobby.fai-da-te | Notizie e discussioni faidate | Faidate Mobile | Servizio di consultazione news.